Home Tags Posts tagged with "Stealth"

Stealth

    0 1471

    24Symbols-300x300A breve sarà possibile leggere gli ebook in streaming. Si tratta di scegliere gli eBook preferiti da un catalogo online e leggerli senza doverli scaricare sul proprio lettore. Praticamente si può leggere un libro da qualsiasi dispositivo, che sia esso un computer, un tablet o uno smartphone, ma senza preoccuparsi di nulla perché tutti gli eBook scelti restano memorizzati sulla Cloud.

    Niente file da scaricare, quindi, o problemi di formato ovvero incompatibilità tra dispositivi, tutto sarà facile e accessibile sempre e ovunque (basta avere una connessione attiva). Una bella comodità che potrà essere possibile tramite abbonamento per poter scegliere quello che si vuole leggere (entro certi limiti, ovviamente).

    Si tratta di un servizio già attivo in Spagna, ma a breve arriverà anche in Italia a cura di 24 Symbols che lo presenterà ufficialmente al prossimo Salone del Libro di Torino.

    La CIESSE Edizioni, tramite il proprio distributore di libri digitali gestito da Simplicissimus Book Farm, ha già aderito all’iniziativa sottoscrivendo il contratto di distribuzione con 24Symbols e fra un paio di settimane (o anche meno) sarà possibile trovare tutti i titoli eBook del nostro catalogo.

    Quindi, buona lettura… in streaming

      0 1412

      Stealth è la piattaforma distributiva di tutto il nostro catalogo titoli digitali e MLOL è una rete italiana di biblioteche pubbliche per la gestione dei contenuti digitali.

      Mlol_logo

      MediaLibraryOnLine (MLOL, http://www.mlol.it)  e Simplicissimus Book Farm (http://www.simplicissimus.it) hanno siglato un accordo che consentirà agli editori distribuiti dalla piattaforma Stealth (gestita da Simplicissimus) di far arrivare i propri ebook alle 3.900 biblioteche (in Italia e nel mondo) aderenti al network MLOL.

      Il modello distributivo individuato nel nuovo accordo è quello del “pay-per-view“. Le biblioteche avranno a disposizione i cataloghi integrali degli editori senza l’esigenza di acquistarne preliminarmente la copia. Al contrario, le biblioteche acquisteranno pacchetti di prestiti, che avranno un costo unitario significativamente basso, il prezzo target è 0,80 Euro + IVA, e gli utenti potranno – attraverso i portali MLOL – scaricare gratuitamente i titoli di propri interesse, senza vincoli sulla possibilità o meno che il medesimo titolo sia consultato da più utenti in contemporanea.

      Per Giulio Blasi – CEO di Horizons Unlimited, la società che gestisce MLOL – “L’accordo con Simplicissimus è estremamente importante perché fa arrivare alle biblioteche una parte essenziale dell’editoria digitale italiana con uno dei modelli più innovativi oggi esistenti nel mondo delle biblioteche digitali. La collaborazione con Simplicissimus rende oggi MLOL l’unica piattaforma di “prestito digitale” che distribuisca l’intero spettro dell’editoria italiana trade al mondo delle biblioteche pubbliche, universitarie e scolastiche. La collaborazione con Simplicissimus ci permetterà inoltre di iniziare anche qui in Italia un nuovo ambito di sperimentazioni già avviate da anni e con successo negli USA.”

      logo_StealthPer Antonio Tombolini, amministratore delegato di Simplicissimus Book Farm – “Con l’avvento del digitale la biblioteca è chiamata a trasformarsi da ‘luogo dei libri’ a ‘luogo delle persone’ che leggono, e perché no, scrivono i libri.

      Link al nostro catalogo titoli su MLOL

      Depliant di presentazione del progetto MLOL

        0 1103

        Banner_eBook

        Proprio oggi abbiamo stretto un accordo, tramite il nostro distributore di libri digitali STEALTH, con due reti che si occupano di distribuire gli ebook in biblioteca.

        Grazie infatti a MLOL (Media Library OnLine) e ReteINDACO si potranno trovare gli eBook del catalogo CIESSE Edizioni anche nelle biblioteche civiche. Si tratta di un’importante operazione di valorizzazione delle biblioteche, che potranno continuare a svolgere la loro funzione anche aggiornandosi con le tecnologie digitali.

        Come funziona

        Il funzionamento è semplice: l’utente si reca in biblioteca e noleggia per 14 giorni un ebook scegliendolo tra quelli disponibili. L’ebook viene protetto da uno speciale DRM a tempo che consente la lettura per due settimane prima di bloccare l’accesso al libro.

          0 843

          Ebook.unita.it è l’indirizzo al quale, dal 5 novembre, i lettori dell’unità troveranno in vendita 38.000 titoli in formato digitale: dai romanzi ai saggi, dai libri di studio ai manuali, anche i libri CIESSE Edizioni.

          Lo «store» offrirà la possibilità di comprare, con un clic, tutti i titoli che l’editoria italiana ha digitalizzato, grazie all’accesso alle quattro principali piattaforme in cui essi sono in vendita: Edigita, Mondadori, BookRepublic e Stealth, ai quali la CIESSE è convenzionata.

          Pagamenti con carta di credito o in PayPal. Formati e Pub, pdf o Mobi (quest’ultimo compatibile col Kindle di Amazon) e possibilità di leggere i testi dovunque sia, su computer, su smartphone, su tablet, su e reader. L’Unità è il primo quotidiano nazionale a offrire questo servizio.

          Lo offre in partnership con Simplicissimus BookFarm, il marchio che ha esordito nel 2006 (primo in Italia) importando e reader e che, con una di quelle quattro piattaforme, Stealth, oggi lavora soprattutto nella distribuzione dei contenuti.

            0 710

            Grande notizia, per cui condividiamo il comunicato stampa di Stealth.

            Grazie al lavoro svolto nei mesi passati e ad un accordo siglato nella giornata di ieri, per tutti gli editori aderenti alla piattaforma di distribuzione STEALTH sarà possibile essere presenti, sin dal primo giorno della sua imminente apertura in Italia, anche sul nuovissimo store Nokia Reading, annunciato dalla casa finlandese a Barcellona nel febbraio scorso.

            Per gli editori il collegamento sarà… stealth! Non dovranno fare nulla se non mettere una spunta nel loro pannello di controllo web, e tutti i loro ebook saranno messi in vendita su Nokia Reading al prezzo che desiderano. Le vendite, come sempre su STEALTH, potranno essere monitorate in tempo reale, in modo da poter valutare l’andamento dei propri titoli
            minuto per minuto.

            Con questo accordo STEALTH si conferma come la piattaforma di distribuzione connessa al maggior numero di negozi online, da Kindle Store, ad Apple iBookstore, da Ultima Books a IBS, da BOL a La Feltrinelli e molti altri (qui la lista completa).

            Ad oggi gli editori aderenti a Stealth sono oltre 300 (lista), tra i quali Newton Compton, Giunti Editore e De Agostini (e CIESSE Edizioni, ndr), per un totale di 9.000 ebook aggregati, un terzo dei titoli italiani.

            L’apertura al Nokia Reading si inserisce nel quadro di un più generale accordo quadro con il distributore Overdrive, che consentirà agli editori aderenti a STEALTH di accedere agli store serviti da Overdrive, e agli store serviti da STEALTH di vendere gli ebook degli editori aderenti a Overdrive.

            Un accordo reciprocamente positivo che consentirà alle due piattaforme di espandersi internazionalmente e gestire un’offerta sempre più ricca sia in termini di volumi che di punti vendita serviti.

              0 941

              Riportiamo fedelmente, citando la fonte, l’articolo apparso sul Blog di Antonio Tombolini, collaboratore di Simplicissimus e Stealth, la piattaforma da noi usata per la distribuzione dei nostri titoli in catalogo nella versione eBook.

              —–

              Ecco cosa sta succedendo in Italia riguardo agli ebook, almeno a giudicare dal mio personale (e interessatissimo) punto di osservazione,salvo errori ed omissioni :)

              [AVVERTENZA: sto per dare i numeri, chi ritenesse di usarli (foss’anche solo per deriderli) è pregato di citarne la fonte, non vorrei mai che alcuno fosse coinvolto in valutazioni che, lo ripeto, sono esclusivamente mie.]

              Straight to the point, senza troppi giri di parole:

              1. Le vendite di ebook in Italia hanno totalizzato in tutto il 2011 circa 3,7 milioni di Euro, centomila euro più centomila euro meno. Ovvero meno dello 0,3% del mercato totale dei libri trade (fiction e non-fiction). Per circa 500mila ebook vendutinel corso dell’anno. Circa 1400 di media al giorno. Poco o tanto? Tanto, fidatevi: l’argine è rotto, entro il 2015 gli ebook rappresenteranno anche in Italia almeno il 20% del mercato. E dico almeno.
              2. Fino al 30 novembre 2011 Ibs guidava incontrastata la classifica delle librerie che vendono più ebook, anche se tallonata abbastanza da vicino da Feltrinelli, in rimonta. Diciamo che Ibs pesava probabilmente, fino a quella data, almeno il 40% delle vendite ebook totali.
              3. Dal 1 dicembre 2011 non è più così: nel mese di dicembre, al suo primo mese di attività, il Kindle Store di Amazon ha raggiunto e superato le vendite di Ibs.it, praticamente facendo aumentare, in un solo colpo, del 50% il mercato totale degli ebook. Vuol dire che nel 2012 il mercato degli ebook varrà all’incirca il quadruplo del 2011. E forse di più, se gli editori si decideranno ad a) aumentare drasticamente i titoli disponibilib) abbassare i prezzi sotto la soglia massima dei 7 euro. (la CIESSE lo sta già facendo, ndr)
              4. Apple non è ancora partita come si deve con iBooks, ma lo sta facendo già in queste prime settimane del 2012, e c’è da attendersi che questo comporti una ulteriore accelerazione per il mercato: un canale in più, e molto importante, per gli ebook standard, e un canale in più, e che canale, per gli enhanced books da produrre col nuovo tool di authoring di Apple, rilasciato due settimane fa, iBooks Author: questo apre il campo a interi settori (illustrati, reference, guide, scuola) che finora, a causa delle limitazioni dell’EPUB, non avevano potuto aggiungersi all’offerta ebook.
              5. Stesso ragionamento vale per il lancio di Kindle Fire anche in Italia, che avverrà probabilmente già in primavera.
              6. La nostra piattaforma di distribuzione STEALTH ha distribuito (all’incirca) il 30% degli ebook venduti in volume (numero di download) e il 20% circa in valore (fatturato: i libri distribuiti da STEALTH costano mediamente molto meno di quelli distribuiti dalle altre piattaforme).
              7. Feltrinelli ha condotto, e sta conducendo (disclosure: col nostro supporto) un esperimento molto interessante di integrazione hardware-ebookstore con l’ultimo modello di ebook reader della francese Bookeen, il Cybook Odyssey Feltrinelli Edition, dal touch finalmente molto performante.
              8. Stesso esperimento stiamo conducendo direttamente anche noi, colCybook Odyssey Ultima Books Edition.
              9. Ultima Books, la nostra libreria online, ha avuto un’impennata decisa a partire da ottobre 2011, anzi, per la precisione dal 30 settembre 2011, data in cui abbiamo pubblicato online la nuova versione con gli scaffali personalizzabili ecc… Probabilmente è ora, all’incirca, la quarta o quinta libreria online, ed è in rimonta.

              Articoli casuali

              0 892
              Delitti al castello è il tuo nuovo romanzo, un thriller. Come giustifichi questa scelta? Una sperimentazione andata a buon fine. Ho accettato il progetto suggerito...