Home Tags Posts tagged with "Salone del libro Torino"

Salone del libro Torino

    0 1440
    Flavia Macca

    Flavia Macca

    Maratona narratori esordienti. Salone del libro, venerdì 9 maggio 2014 ore 17-19

    Sala Argento

    Con Noemi Cuffia, Guido Catalano, Anna Giuba, Flavia Macca (La maschera di Belleville e Good Evil), Vito Walter Luongo, Eleonora Caruso, Daisy Fianchetto, Chiara Caprettini, Romina Magno, Sofhie Brunodet, Chiara Trevisan.

    Tema: Narrazioni emergenti, relazioni e sistemi di diffusione dei contenuti contemporanei. I nuovi narratori. Esperienze di scrittura e lettura a confronto, scandite dal gioco/intervista della Lettrice vis-à-vis/Chiara Trevisan.

    Modera Noemi Cuffia.

    A cura di Maria Abbrescia/progetto www.centopagine.it in collaborazione con la libreria Linea451, per il Consiglio regionale del Piemonte.

      0 1288

      Fonte: Questura di Viterbo

      Alessandro Maurizi, poliziotto e scrittore di Viterbo, sarà a Torino dall’8 al 12 maggio 2014 per partecipare alla XXVII edizione del Salone internazionale del libro.

      AlexMaurizi1

      Alessandro Maurizi

      Selezionato dalla polizia di stato allo stand espositivo gestito dalla Questura di Torino, Maurizi presenterà il suo ultimo romanzo giallo intitolato “Il vampiro di Munch”, edito da Ciesse Edizioni.

      Sovrintendente capo della polizia di stato e presidente dell’associazione letteraria Mariano Romiti (che ha fondato insieme ad altri colleghi), Alessandro Maurizi torna al Lingotto Fiere a cinque anni dalla presentazione del giallo ”L’ultima indagine” che gli valse il secondo posto al Premio Fedeli.

      Sarà allo stand espositivo della polizia di Stato per l’intera durata della kermesse letteraria, insieme ad altri cinque colleghi provenienti dalle questure di tutta Italia.

      Nel nuovo libro di Maurizi,  ”Il vampiro di Munch” proseguono le indagini di Marco Alfieri, un semplice poliziotto con un grande fiuto di investigatore. Uno sbirro non certamente cinico, né indifferente che non fa mistero dei suoi cattivi umori o delle emozioni più forti. Un uomo arguto, intelligente che trova la complicità di un amico giornalista, Francesco Waldman. E’ pieno di riferimenti colti il romanzo di Alessandro Maurizi, non solo al quadro di Edward Munch che ne ha ispirato il titolo, ma alla psicoanalisi e al decadentismo. Ci sono addirittura citazioni derivanti da un curioso trattato di fine Ottocento ”Ricordi di questura” scritto da Federico Giorio sui comportamenti tutt’altro che cristallini della polizia in epoca post-unitaria.

      'Il Vampiro di Munch' di Alessandro Maurizi

      ‘Il Vampiro di Munch’ di Alessandro Maurizi

      Questo secondo romanzo di Maurizi è anche una analisi che fonde passato e presente tra giochi di potere, simbolismi ed eroi decadenti. Un viaggio alla ricerca della verità che rimesta nel torbido di insane passioni, andando oltre le apparenze. Un intreccio narrativo che ci mostra i volti delle umane debolezze, con una donna a cui non è stato insegnato ad amare e che, al pari di un famelico vampiro, sugge linfa vitale diventando vittima delle sue stesse perversioni. Ecco allora che il titolo del libro, ispirato all’opera del pittore norvegese Edward Munch, non è casuale: quell’abbraccio, che a un primo distratto sguardo potrebbe sembrare di passione e d’amore, è invece un abbraccio mortale, di dominio.

      Nulla è come appare.

      La sua partecipazione alla XXVII edizione Salone internazionale del Libro di Torino sarà dunque una bella occasione per condividere, in un contesto così prestigioso, le esperienze letterarie e culturali maturate.

        1 746

        Mentre il “Gratta e… leggi” svolgeva ottimamente il proprio compito al Salone del Libro di Torino anche lo “Spritz” di Stefano Visonà, organizzato venerdì 11 e sabato 12 maggio, ha colpito nel segno.

        Il risultato ottenuto è il piazzamento in vetta alle classifiche di vendita CIESSE durante il Salone del suo legal thriller NON TI SVEGLIARE.

        Di rilievo il risultato ottenuto da Antonio Paganelli con il suo romanzo CICATRICI NASCOSTE, Antonio si è proposto a un pubblico “mirato” e questo gli ha dato ragione.

        Questa la Top Ten dei titoli più venduti, alcuni a pari merito:

        1. Non ti svegliare
        2. Cicatrici nascoste
        3. Il Sigillo del Drago & Gocce su Dino Baggio
        4. Delitti al castello
        5. L’elastico viola & Il quinto Vangelo
        6. Il segreto dei tre campanili & Il carnevale dei delitti
        7. Quei due sulla collina
        8. La Bibbia Oscura
        9. Favole della mezzanotte
        10. Fobie
        [wpsr_socialbts]

          0 782

          Venerdì 11 e Sabato 12 Maggio, all’ora dello Spritz offerto dal Legal thriller italiano “Non ti svegliare”, allo stand Ciesse Edizioni è apparso all’appuntamento Pocoyo, che durante la giornata instancabilmente percorreva avanti e indietro i padiglioni della fiera.

          Venerdì 11 si è presentato allo stand un signore con un trolley che ha iniziato a studiare con attenzione i nostri titoli fantasy e horror. Alla domanda se potevamo essergli utili, estraeva dalla valigia un organizer alto come un dizionario, formato da quaderni rilegati con copertina in pelle. Alla voce Ciesse erano scritti a mano i titoli dei nostri libri che aveva acquistato: ovvero ogni titolo fantasy e horror da noi pubblicato. Davanti alle nostre espressioni interrogative, ha spiegato che era il terzo collezionista italiano di questi generi e che possedeva più di 57.000 (sì avete letto bene) libri. Ha chiesto di inviargli una mail ogni volta che pubblichiamo qualcosa di nuovo. Ovviamente provvederemo.

          Stefano Visonà, attivissimo nel volantinaggio e nella distribuzione di “Gratta e leggi”, è riuscito a darne uno anche a Dario Vergassola che passava contornato da una torma di persone davanti al nostro stand.

          Sabato mattina si è presentato alla Ciesse un visitatore che ci ha chiesto un catalogo. Gli abbiamo spiegato che non ne avevamo portati, poiché i cataloghi vengono presi e gettati dopo pochi passi. L’uomo ha risposto “Io non li butto mai, li colleziono, ne ho più di 12.000”.

          Domenica 13 Maggio, Paolo Cavicchi, che con la sua statura svetta 20 centimetri più in alto della folla, nonostante gli individui che lo scortavano, è riuscito a consegnare un “Gratta e leggi” a Vittorio Sgarbi, che lo ha preso e se lo è infilato in tasca ringraziando e senza rivolgersi a noi con il solito mantra “Capre! Capre! Capre!” Beh, almeno fino a oggi.

            0 700

            Presso il nostro Stand saranno presenti molti dei nostri autori, inoltre, avrà luogo un’interessante iniziativa che sarà riservata ai frequentatori del Salone: il “gratta e… leggi!

            Gratta e… leggi!

            Il “Gratta e… leggi”

            è una simpatica iniziativa a sorpresa organizzata dalla CIESSE Edizioni per il pubblico del Salone del Libro di Torino.

            Grattandolo si scoprirà una straordinaria opportunità sempre diversa: chi più e chi meno, comunque sia, vinceranno tutti.

            Ma cosa si vince?

            Per saperlo non vi resta che… “grattare” e… poi leggere.

            NON LO TROVATE ALLO STAND, NON CERCATELO E NON CHIEDETELO…

            SARA’ LUI A TROVARVI!!!

              1 829

              Al Lingotto Fiere di Via Nizza 294 a Torino, a partire da giovedì 10 fino a lunedì 14 maggio 2012 si terrà il Salone Internazionale del Libro di Torino 2012, la più grande rassegna letteraria d’Italia.

              La CIESSE Edizioni sarà presente allo Stand n. S40 – Padiglione 3.

              Presso il nostro Stand saranno presenti molti dei nostri autori, inoltre, avrà luogo un’interessante iniziativa che sarà riservata ai frequentatori del Salone: il “gratta e… leggi!

              Gratta e... leggi!

              Il “Gratta e… leggi”

              è una simpatica iniziativa a sorpresa organizzata dalla CIESSE Edizioni per il pubblico del Salone del Libro di Torino.

              Grattandolo si scoprirà una straordinaria opportunità sempre diversa: chi più e chi meno, comunque sia, vinceranno tutti.

              Ma cosa si vince?

              Per saperlo non vi resta che… “grattare” e… poi leggere.

              NON LO TROVATE ALLO STAND, NON CERCATELO E NON CHIEDETELO…

              SARA’ LUI A TROVARVI!!!

              * * *

              P R O G R A M M A

              (in aggiornamento)

              —- Sabato 12 maggio dalle ore 15,00 alle ore 18,00 —-

              sarà presente allo Stand il Vice Campione del Mondo DINO BAGGIO (ex di Juve e Toro, ma anche di Inter, Parma, Lazio e Blackburn, oggi maestro di tecnica al Padova Calcio). Coadiuvato anche dall’amico e coautore Marco Aluigi, proporrà il suo GOCCE SU DINO BAGGIO e sarà lieto di intrattenersi con i suoi numerosi fan e ammiratori per autografare una copia del libro.

              * * *

              —- Venerdì 11 e sabato 12 maggio dalle ore 18,30 alle ore 19,30 —-

              Stefano Visonà, autore del Legale Thriller NON TI SVEGLIARE, offre lo spritz (il più veneto degli aperitivi) ai frequentatori del nostro Stand. Ovviamente, davanti allo spritz, si parlerà di libri…

              * * *

              P R E S E N Z E   A U T O R I

              (presso lo Stand CIESSE)

              1. Carlo Santi: Il quinto Vangelo (in concorso al Premio Giornalistico Letterario Internazionale Archè Anguillara Sabazia); La Bibbia Oscura; Delitti al castello (in concorso al Premio La Provincia in Giallo)
              2. Sonia Dal Cason: Il Sigillo del Drago (semifinalista al Premio Bancarellino)
              3. Dino Baggio: Gocce su Dino Baggio
              4. Marco Aluigi: Gocce su Dino Baggio
              5. Stefano Visonà: Non ti svegliare (in concorso ai Premi Azzeccagarbugli e Nebbia Gialla)
              6. Patricia Daniels: L’elastico viola (in concorso al Premio Campiello)
              7. Alberto Zurma: Kick Boxing Light Contact
              8. Paolo Cavicchi: A barber story
              9. Laura Rico: Ballerine di carta  (in concorso al Premio Campiello)
              10. Anna Tasinato: La chiave Amaranto
              11. Stefano Marino: Mai come ieri
              12. Alexia Bianchini: Minon
              13. Erna Marioni: L’ultimo graffio
              14. Roberta Di Odoardo: Il segreto dei tre campanili (in concorso al Premio La Provincia in Giallo)
              15. Monika Crha: Lo sposo imperfetto
              16. Andrea Barillà: Antipodi; Sette giorni; Le inclusioni del diamante
              17. Antonio Paganelli: Cicatrici nascoste (vincitore del Premio G. Gazzara quale autore emergente nazionale 2011)
              18. Francesca Panzacchi: La casa di Sveva; Il Normanno; Sospiri; D’ombra e di luce; Delitti al castello (in concorso al Premio La Provincia in Giallo)
              19. Monica De Marco: Oltre il perdono (vincitrice selezione Pink 2011)
              20. Bruno Elpis: Il carnevale dei delitti (in concorso ai Premi: NebbiaGialla; La Provincia in Giallo)

              Gli autori saranno lieti di illustrare le proprie opere e di autografare le copie dei libri nonché rispondere alle domande di chi sarà interessato.

              Inoltre, saranno presenti alcuni degli autori in fase di pubblicazione: Monica Scisci; Tiziana Iaccarino; Jolanda Buccella.

              * * *

              ORARI: Giovedì 10, domenica 13 e lunedì 14.05 dalle 10:00 alle 22:00 – Venerdì 11 e sabato 12.05 dalle 10:00 alle 23:00.

              Non potete mancare!

                0 810

                Eccezionale presenza quella del Campione Dino Baggio presso lo Stand CIESSE Edizioni al Salone Internazionale del Libro di Torino al Lingotto Fiere.

                Dino ha giocato sia nella Juventus sia nel Torino, quest’ultima squadra gli è rimasta nel cuore (come lo è anche il Parma) perché lo ha reso un professionista e un Campione di calcio a livello mondiale.

                Dino, coadiuvato anche dall’amico e coautore Marco Aluigi, proporrà il suo GOCCE SU DINO BAGGIO e sarà lieto di intrattenersi con i suoi numerosi fan e ammiratori per autografare una copia del libro.

                La presenza del Campione è prevista per sabato 12 maggio 2012 dalle ore 15,00 alle ore 18,00 presso lo Stand CIESSE Edizioni, S40 padiglione 3.

                  0 786

                  Che la CIESSE Edizioni partecipi al Salone Internazionale del libro di Torino (10/14 maggio 2012), potrebbe non essere una novità: più di 1.400 editori vi partecipano, e la CIESSE rischia di essere uno dei tanti.

                  Però se sei editore o, meglio, se si vuole fare editoria, il Salone del libro di Torino è una tappa quasi obbligata. E’ altrettanto vero che in mezzo a così tanti editori, alcuni enormi, altri meno, ma tutti che contano su molti anni di storia e di presenza al Salone, potrebbero far apparire la CIESSE come la cosiddetta goccia d’acqua nell’Oceano.

                  Ma attenzione, la nostra presenza non sarà per nulla amorfa, anzi.

                  E’ in programma un’iniziativa del tutto singolare che sarà una sorpresa per i visitatori del Salone (e come per tutte le sorprese verrà mantenuto il SEGRETO fino al momento della rassegna e SOLO per coloro che si avvicineranno allo stand CIESSE), inoltre, molti dei nostri autori saranno presenti allo stand per promuovere il loro libro e quello dei colleghi.

                  Molto probabilmente (non è ancora confermato, ma verrete aggiornati a breve) vi sarà la straordinaria presenza del Vice Campione del Mondo di Calcio Dino Baggio, non solo per reclamizzare il suo libro GOCCE SU DINO BAGGIO, ma anche per sostenere e supportare la CIESSE Edizioni stessa. A tale proposito ricordiamo che Dino ha giocato con il Toro e la Juve all’inizio della sua grande carriera calcistica, quindi, personaggio molto amato dai tifosi di entrambe le squadre cittadine.

                  La nostra presenza al Salone di Torino, quindi, non sarà solo libri, quelli li vendono tutti e di più, ma di presenza qualitativa e… non solo!

                  Sarà pure produttiva.

                  Infatti, il nostro editore risulta soggetto accreditato all’undicesima edizione dell’iniziativa denominata IBF – International Book Forum, cioè la business area del Salone Internazionale del Libro di Torino dedicata allo scambio di diritti editoriali per la traduzione e l’adattamento, creata per favorire gli incontri mirati tra editori italiani e stranieri, agenti letterari, produttori cinematografici, televisivi e new media, provenienti da tutto il mondo, per:

                  • la contrattazione di diritti editoriali e audiovisivi e per sondare nuove opportunità di relazione e di mercato
                  • sviluppare nuovi progetti editoriali che possano diventare fiction, film, documentari o animazione
                  • sviluppare nuovi progetti audiovisivi che possano diventare libro, prodotto per abbinamento editoriale o contenuti per la videotelefonia mobile e il VOD.

                  L’edizione 2012 dell’IBF si svolgerà presso il Centro Congressi Lingotto, da giovedì 10 a sabato 12 maggio.

                  Fanno parte dell’IBF  oltre 700 professionisti, provenienti da oltre 30 paesi, tra cui Argentina, Brasile, Canada, Librano, Germania, Messico, Romania, Russia, Stati Uniti e Svezia. L’IBF si conferma dunque tappa fondamentale nelle agende dei grandi player – nazionali e internazionali – che si danno appuntamento a Torino per incontrarsi, individuare nuovi contatti, fare affari, sviluppare idee e progetti.

                  [stextbox id=”info”]

                  L’International Book Forum è un’iniziativa del Salone Internazionale del Libro di Torino co-finanziata dalla Regione Piemonte, dall’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalla Camera di commercio di Torino.[/stextbox]

                  Seguite i nostri aggiornamenti e ricordatevi di passare presso lo stand CIESSE. Non solo non vi costa nulla, bensì vi sarà possibile guadagnare con la nostra idea del… 😉

                  No! Non la diciamo, venite a scoprirla…

                  Articoli casuali

                  0 697
                  >By Bruno ElpisPerò Roberta … francamente parte avvantaggiata! Perché vive a Venezia, nella città PIU’ BELLA DEL MONDO, ove ogni respiro è...