Home Tags Posts tagged with "Le parole non dormono mai"

Le parole non dormono mai

    0 958

    VolantinoFontanaLe parole non dormono mai” di Gianni Fontana, un libro per riflettere sul giornalismo.

    Le parole, sono loro a guidare Diego Morra, sagace e intraprendente addetto stampa di un istituto di vigilanza e protagonista del libro pubblicato dalla padovana Ciesse Edizioni, alla scoperta della trama di un delitto a prima vista inspiegabile. Un romanzo nel quale la cornice gialla è l’occasione per riflettere su una professione, quella del giornalista impegnato all’interno di un ufficio stampa, per molti anni bistrattata. Da alcuni, a lungo considerata addirittura come una sorta di giornalismo di serie B.

    E invece Diego Morra dimostra quanta competenza, sensibilità e fiuto ci vogliano per comunicare il punto di vista del proprio “cliente” senza con questo tradire la verità dei fatti e la fiducia degli altri giornalisti, quelli che lavorano all’interno delle redazioni. Un’esigenza di verità che spinge l’addetto stampa a svolgere l’indagine con più acume di tutti fino ad arrivare per primo a tagliare il traguardo della soluzione del caso.

    Dietro l’attache-investigatore c’è la penna di Gianni Fontana, classe 1951, giornalista e consulente di comunicazione per molte aziende torinesi. E’ lui, in un racconto dai toni talvolta autobiografici, a indurre il lettore alla riflessione su questo angolo di giornalismo. Una riflessione che sarà il filo conduttore nella serata di presentazione del libro.

    VENERDI’ 8 NOVEMBRE 2013 ORE 21

    C/o CIRCOLO ARCI ANATRA ZOPPA

    VIA COURMAYEUR 5 – TORINO

    Accompagnati dalle letture di Nazarena Braidotti, ne discutono con l’autore Stefano Tallia, Segretario Associazione Stampa Subalpina e Franco Borgogno, giornalista televisivo e esperto di comunicazione politica.

      0 1365

      ScerbanencoIl Premio Letterario Giorgio Scerbanenco è un premio letterario italiano per il genere giallo intitolato a Giorgio Scerbanenco, maestro della narrativa di genere italiana e soprattutto uno dei padri del giallo in Italia. Il premio viene consegnato ai primi di dicembre di ogni anno nell’ambito del Noir in Festival di Courmayeur all’autore del miglior romanzo giallo/noir italiano pubblicato nel corso dell’anno precedente e rappresenta il riconoscimento di maggior rilievo nazionale nell’ambito di questo genere.

      La lista dei 15 titoli pre-finalisti verrà pubblicata all’inizio di novembre sul supplemento letterario de “La Stampa” “Tuttolibri” e contestualmente sul sito del Courmayeur Noir in Festival www.noirfest.com.

      Tre sono i titoli CIESSE in concorso alla XXI edizione 2013:

      – R.I.P. – Riposa In Pace di Maurizio Blini (Torino) – Giallo, pag. 192, collana BLACK & YELLOW, pubblicato a luglio 2013 con codice ISBN 978-88-6660-097-8 in versione libro e ISBN 978-88-6660-098-5 nella versione eBook – Link scheda http://www.ciessedizioni.it/rip-riposa-in-pace/.

      Fragile come un ponte di sabbia di Roberta Di Odoardo (Venezia) – Giallo, pag. 208, collana BLACK & YELLOW, pubblicato a giugno 2013 con codice ISBN 978-88-6660-093-0 in versione libro e ISBN 978-88-6660-094-7 nella versione eBook – Link scheda http://www.ciessedizioni.it/fragile-come-un-ponte-di-sabbia/.

      Le parole non dormono mai di Gianni Fontana (Torino) – Giallo, pag. 224, collana BLACK & YELLOW, pubblicato a luglio 2013 con codice ISBN 978-88-6660-088-6 in versione libro e ISBN 978-88-6660-089-3 nella versione eBook – Link scheda http://www.ciessedizioni.it/le-parole-non-dormono-mai/.

      Ai nostri autori auguriamo un grandissimo IN BOCCA AL LUPO!

      Articoli casuali

      0 771
      Nasce BooketPlace, l’app che cerca di creare un mercato di libri e manuali usati mettendo in contatto venditori e compratori. Pubblicare un annuncio è semplicissimo: basta...