Home Tags Posts tagged with "Come foglie portate dal vento"

Come foglie portate dal vento

    0 924

    La Provincia di Lecco e il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecco organizzano la VIII edizione il Premio Azzeccagarbugli al romanzo poliziesco 2012, che premia opere di scrittori italiani.

    Alla ottava edizione del Premio possono concorrere le opere di narrativa di genere – definizione che comprende qualunque intreccio con delitti, misteri o ambientazioni nel mondo criminale capace di scandagliare uno spaccato sociale, politico, psicologico o culturale – pubblicate per la prima volta in volume nel periodo 1° aprile 2011 –  31 marzo 2012 e regolarmente in commercio.

    Le opere che concorrono al Premio saranno selezionate con le seguenti modalità:

    • la Giuria dei Letterati – composta da 5 esponenti del mondo della cultura, dell’informazione e dello spettacolo – selezionerà, fra le opere pervenute, le tre finaliste durante una serata pubblica in programma sabato 16 giugno presso il Monastero S. Maria del Lavello di Calolziocorte;
    • la Giuria Popolare – composta da 100 persone del mondo dell’imprenditoria, della scuola, delle biblioteche, dello sport e della società civile – voterà il vincitore durante una serata in programma venerdì 5 ottobre al Teatro della Società di Lecco;
    • l’incontro con il pubblico dei tre finalisti avverrà durante la rassegna di narrativa poliziesca La passione per il delitto, che si svolgerà a Villa Greppi di Monticello Brianza a cavallo tra il mese di settembre e quello di ottobre.

    Il vincitore riceverà un premio in denaro di 5.000 euro, il secondo classificato 3.000 euro, il terzo classificato 1.000 euro.

    Allegato: Regolamento del Premio

    Opere CIESSE Edizioni in concorso

    1. Non ti svegliare di Stefano Visonà
    2. Acque letali di Carlo Carere e Gian Giuseppe Ruzzu
    3. L’omissione di Dante di A. L. Ronin

      0 1049

      COMUNICATO STAMPA

      Come foglie portate dal vento di Emiliano Grisostolo

      Venerdì 10 febbraio, nel giorno del suo trentacinquesimo compleanno, l’autore maniaghese Emiliano Grisostolo ha partecipato all’incontro organizzato da Anà-Thema Teatro nella prestigiosa cornice del Salotto Letterario presso l’Astoria Hotel nel centro di Udine.

      La serata è scivolata via tra domande e chiacchierate riguardanti il tema del romanzo Come foglie portate dal vento, CIESSE Edizioni, sulla vita dell’autore, le sue giornate, l’orario strano in cui questo lavoro è stato scritto, e l’immancabile domanda riguardante il nuovo romanzo.

      Interessanti sono state le ottime letture di un attore professionista della compagnia Anà-Thema Teatro, che ha dato voce alle pagine di Grisostolo, portando così facilmente alla mente di tutti le atmosfere familiari del protagonista, la segregazione di un bambino nella propria stanza, immerso nei suoi pensieri, o la cattura di una coppia e la liberazione di un bambino. Anche la presenza di professionisti del settore venuti ad ascoltare le parole narrate dal romanzo e dall’autore, ha fatto sì che la serata si trasformasse in un appuntamento interessante.

      Uno spazio molto ampio di tempo è stato dedicato al progetto già scritto riguardante il romanzo incentrato sulla figura di Unabomber, dedicato alle vittime spesso dimenticate. Qui l’autore ha cercato di spiegare i motivi che lo hanno spinto a realizzare questa storia, il punto di vista utilizzato nella narrazione, la cronologia dei fatti e degli avvenimenti, su come si è procurato il materiale e come ha lavorato per immedesimarsi in quella figura che ancora oggi non ha un volto. La curiosità attorno a questo tema e al lavoro di Grisostolo sembra far intendere che il romanzo possa essere ben accolto, così come sarà normale che causi nell’opinione pubblica riflessione o polemiche.

      Il prossimo appuntamento con Come foglie portate dal vento è previsto in televisione tra due settimane, a “Conosciamoci”, trasmessa da Telefriuli, appuntamento che Grisostolo frequenta dal 2005 ogni qual volta pubblica un proprio lavoro, grazie alla  gentile collaborazione del conduttore, e andrà in onda il 29 febbraio alle 21, le repliche sabato alle 23 e martedì dopo mezzanotte.

      Ufficio Stampa

      Emiliano Grisostolo

        0 880

        Come foglie portate dal vento di Emiliano Grisostolo

        Si è conclusa ieri la seconda settimana di presentazioni dell’autore Emiliano Grisostolo. Con il suo romanzo noir sociale COME FOGLIE PORTATE DAL VENTO, CIESSE Edizioni, pubblicato nel luglio del 2011, Grisostolo ha percorso le strade che da Udine lo hanno portato nel centro di Padova.

        In due nuovi appuntamenti che idealmente si possono raggruppare in una seconda tappa, l’autore maniaghese si è avvicinato nuovamente ai suoi lettori che hanno avuto modo di ascoltarlo prima, giovedì 26 gennaio, sulle frequenze di Radio Onde furlane, intervistato in diretta telefonica dal gruppo ANA-THEMA teatro che ha deciso di dedicare un’intera puntata al romanzo COME FOGLIE PORTATE DAL VENTO, incentrato sul tema del rapimento internazionale di minore da parte di un genitore, e poi con una presentazione dal vivo in compagnia del Direttore Editoriale CIESSE Edizioni, lo scrittore Carlo Santi, presso la libreria LA FORMA DEL LIBRO nel centro di Padova.

        La collaborazione con Radio Onde Furlane ha dato quindi vita ad una nuova puntata, questa volta diretta dal gentilissimo Luca di ANA-THEMA teatro, che ha incalzato Grisostolo con alcune domande simpatiche e personali per inquadrare la persona, e poi scendendo nei particolari del romanzo COME FOGLIE PORTATE DAL VENTO, cercando di capire le motivazioni che lo hanno portato a realizzare questo lavoro che al centro ha l’unica figura del bambino. Le letture di alcuni brani del romanzo da parte di un attore e le critiche apprezzate di una giornalista presente in studio, hanno reso la puntata interessante e dinamica. E non poteva mancare la consueta domanda sul prossimo romanzo. Anche in questo caso i media si sono incuriositi al tema che Grisostolo ha voluto portare alla ribalta all’interno del suo nuovo lavoro, perché la figura di UNABOMBER porta con sé sempre dolore e inquietudine, ma anche curiosità.

        Sabato 28 gennaio presso la Libreria LA FORMA DEL LIBRO di Padova, l’autore è stato presentato dall’Editore Carlo Santi. In questa occasione la presentazione è risultata diversa dal solito, attiva, dove l’autore ha potuto chiacchierare del suo lavoro attuale, spiegando anche in questo caso le motivazioni che lo hanno spinto a scrivere una trilogia dedicata ai bambini, di cui COME FOGLIE PORTATE DAL VENTO è il terzo capitolo finale, ma anche del futuro, anticipando dettagli presenti nel suo nuovo romanzo basato su una storia vera, e chiarendo le idee a chi la figura di UNABOMBER ancora non la conosceva.

        Il prossimo appuntamento con il romanzo COME FOGLIE PORTATE DAL VENTO del maniaghese Emiliano Grisostolo, è in calendario per venerdì 10 febbraio 2012 alle ore 17, presso il prestigioso Astoria Hotel nel centro storico di Udine, all’interno degli incontri del Salotto Letterario organizzato dalla compagnia teatrale ANA-THEMA Teatro di Udine. Durante la presentazione, presenziata dallo scrittore, dei giornalisti faranno delle critiche al lavoro di Grisostolo e ci saranno delle letture da parte di attori professionisti.

        Ufficio Stampa

        Emiliano Grisostolo

          0 924

          Come foglie portate dal vento di Emiliano Grisostolo

          Ieri si è svolta la prima e la seconda presentazione del Tour Invernale in 5 tappe del romanzo Come foglie portate dal vento di Emiliano Grisostolo, presso Radio Onde Furlane e la libreria Ubik nel centro di Udine.

          Durante una mattinata di lavoro, l’autore Grisostolo si è assentato per venti minuti per il collegamento telefonico in diretta con Radio Onde Furlane, intervistato dal Direttore Mauro Missana. Un’ospitalità quella offerta dal giornalista  Missana, che si ripete in più occasione da anni, fin da quando nel 2005 Grisostolo presentò in sua compagnia il romanzo L’ultima notte. Una collaborazione che ha offerto sempre ottimi spunti di discussione durante le chiacchierate telefoniche in diretta radio. Anche in questa occasione, Radio Onde Furlane, ha dato la possibilità a Emiliano Grisostolo di presentare il suo romanzo noir Come foglie portate dal vento con una lunga intervista nella quale ha accennato anche al prossimo lavoro sulle incalzanti domande del Direttore Missana, incuriosito dagli articoli e titoloni nei giornali che anticipavano già qualcosa, pubblicati in edicola nelle ultime due settimane. Un romanzo incentrato sulla figura di Unabomber che come previsto ha subito alzato il livello d’attenzione dei media.

          Nel pomeriggio l’autore ha presentato il proprio romanzo presso la libreria Ubik nel centro storico di Udine. Qui, in compagnia sempre del prezioso e amico giornalista Mauro Missana, Grisostolo ha chiacchierato per oltre un’ora del suo noir, il cui tema del rapimento internazionale di minore da parte di un genitore, desta sempre stupore e incredulità. Temi sempre poco trattati dai media, che l’autore maniaghese ha in questi anni cercato di portare alla luce attraverso i suo romanzi di taglio noir/sociale, che gli hanno incollato addosso il marchio di giallista atipico.

          Il prossimo appuntamento con Emiliano Grisostolo è in programma per giovedì 26 gennaio, ospite di Radio Onde Furlane alle ore 16. Ascolta in streaming su www.ondefurlane.eu

          A seguire sabato 28 gennaio alle ore 18 presso la libreria La forma del libro, a Padova, dove l’autore sarà coadiuvato dal Direttore Editoriale Ciesse Edizioni, lo scrittore Carlo Santi.

          Articoli casuali

          0 888
          L’elastico viola di Patricia Daniels Ho atteso qualche settimana dall’uscita di questo romanzo, prima di leggerlo. Non perché volessi leggere altre recensione e decidere se...