Home Premi & Concorsi

    0 3810

    CampielloLogo

    Il “Campiello” è un premio letterario, istituito nel 1962 per volontà degli Industriali del Veneto, che viene assegnato a opere di narrativa italiana. Nella sua storia ha provato la validità delle sue scelte culturali segnalando all’attenzione del grande pubblico numerosi autori e romanzi che hanno segnato la storia della letteratura italiana.

    Oggi il Premio, ritenuto uno tra i più prestigiosi d’Italia e tra i più importanti nel panorama editoriale italiano, è un canale con il quale gli Industriali Veneti intendono offrire il loro contributo alla promozione della narrativa italiana e a incentivare e diffondere il piacere per la lettura nella consapevolezza che un premio trovi la sua massima ragion d’essere nel “creare nuovi lettori”.

    La CIESSE Edizioni, fin dalla sua costituzione, ha sempre partecipato al Campiello con opere che rappresentano la qualità letteraria “di punta” della casa editrice nell’anno di competenza del Premio. In questa edizione del 2019 sono quattro i titoli in concorso per la nostra CIESSE Edizioni, sicuri che sapranno rappresentare al meglio sia la casa editrice che tutti i nostri Autori.

    E noi auguriamo a tutti loro un grande “in bocca al lupo“.

      0 3193

      Nel 2015 il 'Marchio di qualità' è stato assegnato al romanzo storico BALLERINE DI CARTA di Laura Rico. Nel 2019 altre quattro opere CIESSE concorreranno per ottenerlo.

      Logo_MicroeditoriaLogo_MicroeditoriaIl Concorso “Microeditoria di Qualità“, giunto quest’anno alla sua X edizione, è realizzato e promosso dall’Associazione L’Impronta e dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano.

      E’ una delle rare occasioni, forse persino unica, di premi o concorsi letterari dedicate esclusivamente alle case editrici piccole e medie che producono meno di cento titoli all’anno. Si tratta di un’ampio settore, oltre la metà del panorama editoriale italiano, che però spesso non riesce a essere conosciuto e valorizzato come dovrebbe.

      Da qui la lodevole decisione degli organizzatori di promuovere un MARCHIO che possa aiutare i lettori a individuare i migliori prodotti editoriali di “qualità”.

      La selezione dei libri avviene grazie alle decisioni di una giuria qualificata e alle schede compilate dagli utenti delle biblioteche dell’intera Rete Bibliotecaria Bresciana. Le schede di valutazione compilate dagli utenti si integreranno con le considerazioni della Giuria, formata da lettori esperti, bibliotecari e rappresentanti dell’Associazione L’Impronta, che esaminerà le opere e proclamerà i vincitori. Ai lettori, sia giurati che utenti della rete bibliotecaria bresciana, si chiederà di valutare il coinvolgimento delle opere, l’efficacia della trama o delle soluzioni poetiche, il rigore della ricerca, ma anche di giudicare la copertina.

      Quattro le categorie in cui sono stati suddivisi i libri che partecipano al concorso: NARRATIVA, SAGGISTICA, LETTERATURA PER RAGAZZI/BAMBINI, POESIA. Alle migliori opere di ogni categoria, e alla migliore opera in assoluto, verrà assegnato il Premio quale miglior libro di qualità 2019, riconoscimento che sarà attribuito anche alla casa editrice (quindi Opera ed Editore di qualità) mentre alle altre opere selezionate verrà riconosciuto un Marchio di qualità.

      La premiazione avverrà all’interno della “Rassegna della Microeditoria“, organizzata dall’Associazione “L’Impronta” nel mese di novembre di ogni anno.

      Tutte le opere concorrenti al Premio saranno rese disponibili nel Catalogo collettivo della Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese (http://opac.provincia.brescia.it), strumento di ricerca consultato giornalmente da oltre mille persone e base di una community di lettori che scambia liberamente le proprie opinioni sui libri presenti nel catalogo della rete bibliotecaria. Va segnalato, inoltre, che la Rete Bibliotecaria Bresciana garantisce un accesso agli utenti per noleggiare gli eBook (anche tutti quelli pubblicati dalla CIESSE Edizioni), all’indirizzo web: http://brescia.medialibrary.it.

      Quattro le nostre opere in concorso (come da regolamento possono concorrere le opere pubblicate dal 2014 in poi):

      CATEGORIA NARRATIVA

        0 6721

        Tre opere 'Black & Yellow' iscritte quest'anno al rinomato Premio

        Il Premio Letterario Giorgio Scerbanenco La Stampa è uno dei concorsi letterari italiani più importanti, dedicato al genere noir (giallo, thriller e mystery) e intitolato a Giorgio Scerbanenco, maestro della narrativa di genere italiana e soprattutto uno dei padri del giallo in Italia.

        Il premio viene consegnato ai primi di dicembre di ogni anno nell’ambito del Noir in Festival di Courmayeur all’autore del miglior romanzo giallo/noir italiano pubblicato nel corso dell’anno precedente (1 ottobre – 30 settembre) e rappresenta il riconoscimento di maggior rilievo nazionale nell’ambito di questo genere.

        La lista dei 15 titoli pre-finalisti verrà pubblicata all’inizio di novembre sul supplemento letterario de “La Stampa” “Tuttolibri” e contestualmente sul sito del Courmayeur Noir in Festival www.noirfest.com.

        Quest’anno sono tre i titoli CIESSE segnalati per la partecipazione alla edizione 2018 del premio:

        1. LIBERA di Flavia Maria Macca – Giallo, pag. 288, collana BLACK & YELLOW, pubblicato a marzo 2018 con codice ISBN 978-88-6660-245-3 in versione libro e ISBN 978-88-6660-246-0 nella versione eBook;
        2. LA NEBBIA NELL’ANIMA di Massimiliano Ferrati – Giallo, pag. 400, collana BLACK & YELLOW, pubblicato a gennaio 2018 con codice ISBN 978-88-6660-239-2 in versione libro e ISBN 978-88-6660-240-8 nella versione eBook;
        3. DOMINA TENEBRIS di Eleonora Calabrese – Horror/Noir, pag. 160, collana BLACK & YELLOW, pubblicato a maggio 2018 con codice ISBN 978-88-6660-255-2 in versione libro e ISBN 978-88-6660-256-9 nella versione eBook.

        Ai nostri autori auguriamo un grandissimo IN BOCCA AL LUPO!

          0 1173

          Tempo d’estate, niente di meglio che starsene al fresco di un ombrellone in riva al mare o su un prato o semplicemente sul terrazzo di casa propria a leggere un buon libro. La Ciesse contribuirà al tuo relax regalandoti un libro.

          Come?

          È semplice: tieni d’occhio la nostra pagina Facebook, metti “mi piace” così ti sarà più facile, a sorpresa ogni tanto organizzeremo una condivisione, Ciessharing, sarà sufficiente mettere il ‘mi piace’ sul post, scrivere “partecipo” nei commenti e condividere il post con privacy pubblica.

          A ognuno verrà assegnato un numero in base all’ordine cronologico della condivisione, il primo estratto riceverà a casa una copia cartacea, il secondo e il terzo una copia digitale in eBook.

          Tutto chiaro?

          Bene, iniziamo con un bellissimo romanzo d’amore, MI ALMA di Sofia Vidal Delgado e, se vuoi, invita anche i tuoi amici.

          Qui la recensione del libro su ThrillerNord.

          Per partecipare all’evento vai alla pagina Fan di CIESSE Edizioni.

            0 2330

            CampielloLogo

            Il “Campiello” è un premio letterario, istituito nel 1962 per volontà degli Industriali del Veneto, che viene assegnato a opere di narrativa italiana. Nella sua storia ha provato la validità delle sue scelte culturali segnalando all’attenzione del grande pubblico numerosi autori e romanzi che hanno segnato la storia della letteratura italiana.

            Oggi il Premio, ritenuto uno tra i più prestigiosi d’Italia e tra i più importanti nel panorama editoriale italiano, è un canale con il quale gli Industriali Veneti intendono offrire il loro contributo alla promozione della narrativa italiana e a incentivare e diffondere il piacere per la lettura nella consapevolezza che un premio trovi la sua massima ragion d’essere nel “creare nuovi lettori”.

            La CIESSE Edizioni ha sempre partecipato al Campiello, fin dalla sua costituzione, con opere che rappresentano la qualità letteraria “di punta” della casa editrice nell’anno di competenza del Premio. Siamo certi che in questa edizione del 2017 anche LA GUERRA DI DON PIERO, il romanzo storico di Renato Costa e TUTTO IL RESTO VIEN DA SE’, il romanzo storico di Antonella Zucchini, saranno a loro volta ottimi testimoni e sapranno rappresentare al meglio sia la casa editrice che tutti i nostri Autori.

            E noi auguriamo a entrambi un grande “in bocca al lupo”.

              0 2138

              Il Premio è riservato ad autori di romanzi e prosa in lingua italiana Editi e Inediti, Poesie, Aforismi, Articoli giornalistici con particolare interesse o attinenza al tema dell’impegno e della resistenza civile.

              Cover_Lupi_Palermo_Front

              ‘SQUADRA ANTIMAFIA – I “Lupi” di Palermo’ è un thriller poliziesco di Carlo Santi

              LogoPremio_PiersantiMattarellaIl Premio Letterario-giornalistico Piersanti Mattarella, giunto quest’anno alla sua seconda edizione, è organizzato dall’associazione Onlus HaTikvah Israel – Memoria nel Cuore di Palermo ed è riservato ad autori di romanzi e prosa in lingua italiana Editi e Inediti, Poesie, Aforismi, Articoli giornalistici con particolare interesse o attinenza al tema dell’impegno e della resistenza civile (lotta alla criminalità organizzata, promozione sociale, filantropia, cultura dell’impegno, solidarietà, tolleranza, multiculturalismo, educazione civica, immigrazione). Obiettivo del Premio è valorizzare e promuovere opere d’ingegno letterario e culturale d’ispirazione sociale, per celebrare l’opera morale, istituzionale e civile di Piersanti Mattarella, politico, Presidente della Regione Siciliana e strenuo avversario della cultura mafiosa.

              Il Premio si articola su quattro sezioni: Libri editi e inediti; Poesia; Aforismi e Articoli  Giornalistici. L’autore dell’opera vincitrice del Premio, sezione Libri  editi, verrà inoltre premiato con il ‘Sigillo dell’Ateneo‘ che gli sarà consegnato da parte del Rettore Magnifico dell’Università “La Sapienza” di Roma.

              Per la CIESSE Edizioni concorre al Premio 2016 il thriller poliziesco di Carlo Santi “SQUADRA ANTIMAFIA – I “Lupi” di Palermo“, già finalista e secondo classificato al Premio Letterario ‘Bovezzo in Giallo & Noir 2013‘.

              SCHEDA TECNICA

              Titolo: SQUADRA ANTIMAFIA – I “Lupi” di Palermo

              Autore: Carlo Santi | Editore: CIESSE Edizioni

              Genere: Thriller poliziesco | Pagine: 320

              Collana: BLACK & YELLOW | Mese/Anno: febbraio 2013

              ISBN Libro: 978-88-6660-058-9 | ISBN eBook: 978-88-6660-059-6

              acquista_on_line

                0 2607

                Logo Premio completo

                ‘Neri fiori d’arancio’, un thriller di Riccardo Santagati

                Possono concorrere alla quinta edizione del Premio letterario “Grotte della Gurfa” gli autori italiani “under 40” di un’opera di narrativa scritta in lingua italiana sotto forma di romanzo, racconti e fumetti (graphic novel) e che siano state pubblicate nel periodo compreso tra gennaio 2014 e marzo 2015 .

                La Giuria del Premio sarà presieduta dall’attrice e regista Elena Bouryka e composta da Girolamo Cannariato, Vincenzo Talluto, Sara Pira, Pasquale Hamel, Giulia Ciarapica e Domenico Butera.

                La cerimonia di consegna sarà tenuta ad Alia nella prima decade di settembre 2016 e sarà presentata dall’attrice Anna Tringali che, il giorno precedente, rappresenterà lo spettacolo teatrale “Arbeit”, tratto dal racconto vincitore della prima edizione del Premio.

                La CIESSE Edizioni, ottenuta l’approvazione della segreteria, ha iscritto al Premio l’autore “under 40Riccardo Santagati con il suo Giallo NERI FIORI D’ARANCIO.

                SCHEDA TECNICA

                Titolo: Neri fiori d’arancio

                Autore: Riccardo Santagati | Editore: CIESSE Edizioni 

                Genere: Giallo | Pagine: 224 | Collana: Black&Yellow

                Mese/Anno di pubblicazione: settembre 2015

                ISBN Libro: 978-88-6660-170-8 | ISBN eBook: 978-88-6660-171-5

                acquista_on_line

                  0 2055

                  Al premio sono ammesse le sole opere in cui l’ambientazione della storia è compresa tra l’anno 1066 e l’anno 1815.

                  Logo_PremioLupicaiaTerriccio

                  "Il Cavaliere di San Giovanni" di Taras Stremiz

                  “Il Cavaliere di San Giovanni” di Taras Stremiz

                  Il Premio ‘Lupicaia del Terriccio – Il Romanzo della Storia’ giunge quest’anno alla sua seconda edizione ed è stato istituito da Gian Annibale Rossi, imprenditore dalle radici nobili con una grande passione per la Storia.

                  Il concorso letterario è stato istituito per riconoscere il valore del tempo, dimensione fondamentale lungo la quale si dispiegano le vicende degli uomini e le loro azioni, ed è un atto di amore e di generosità di Rossi verso l’opera letteraria, alla grande scuola del romanzo storico.

                  Il Premio intende ricercare la migliore opera di narrativa storica in lingua italiana, inglese o francese dell’anno. Le opere, per essere ammesse, dovranno trovare ambientazione tra il 1066 – anno della battaglia di Hastings – e il 1815, quando il Congresso di Vienna mise fine all’esperienza napoleonica. Il concorso, seppur giovane, è molto ambito in campo internazionale e prevede un rilevante premio in denaro a favore dei tre finalisti e soprattutto al vincitore. Ciò comporta un’attenzione particolarmente elevata alla qualità dell’opera, dove l’accuratezza nella ricostruzione del quadro storico sarà un importante elemento per la valutazione da parte della giuria.

                  La CIESSE Edizioni ha iscritto alla II edizione 2016 di questo importante premio il romanzo storico IL CAVALIERE DI SAN GIOVANNI di Taras Stremiz, ambientato in epoca Medievale in quel di Belluno. Il Cavaliere di San Giovanni è un romanzo storico in cui le vicende di un Medioevo, fatto di complotti e crude battaglie, viene narrato con quel pizzico di fantasia che rende gli eventi storici accattivanti e coinvolgenti, dove gli intrighi e i colpi di scena si intrecciano a fatti realmente accaduti.

                  Tra l’altro, il libro di Taras è risultato finalista al Premio Letterario “Raffaele Artese – Città di San Salvo” nel 2014, giungendo poi terzo, a testimonianza della qualità della sua opera.

                  Articoli casuali

                  0 700
                  Come foglie portate dal vento di Emiliano Grisostolo Sabato 28 gennaio 2012 alle ore 18 alla Libreria La forma del libro di Padova in via 20...