Home Articoli e Novità

    0 5283

    Libri

    UN MINUTO IN PIU’, il libro di Martino Panico

    Continua l’ottimo risultato del libro UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico che anche nel mese di marzo domina la classifica. Buona la prevendita di alcuni nuovi libri pubblicati a fine marzo o come FIORI DAL LAGER di Silvia Pascale che può essere prenotato fino all’uscita ufficiale di fine maggio 2019.
    Di seguito la ‘Top Ten’ LIBRI completa (* titolo in prevendita):
    1. UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico
    2. LO STRANO IMBROGLIO di Andrea Canavaro
    3. * FIORI DAL LAGER a cura di Silvia Pascale
    4. * NELLA STAGIONE DELLE FARFALLE GIALLE di Vanni Puccioni
    5. * ARRIVEDERCI RAGAZZI a cura di Sandro La Gaccia
    6. BIOMIMETICA di Carlo Santulli, a cura di Luigi Milani
    7. UNA CANDELE ILLUMINA IL LAGER di Silvia Pascale
    8. * NEMESI DUCALE di Vincenzo Biancalana
    9. FIORI DI SAMBUCO E MENTA di Laura Rico
    10. IL TARLO di Salvatore Galvano

    N.B.- La classifica tiene conto dei libri effettivamente venduti e fatturati nel mese di riferimento e non quelli forniti in “conto vendita/deposito” alle librerie e ai distributori.

    eBook

    ‘Le cinque colombe’ di Jenny Gecchelin

    Jenny Gecchelin anche nel mese di marzo 2019 si aggiudica la prima posizione degli eBook con LE CINQUE COLOMBE.
    Quindi la Top Ten EBOOK del mese è la seguente:
    1. LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin
    2. LA GUERRA DI DON PIERO di Renato Costa
    3. LA FORMA IMPERFETTA DELLE NUVOLE di Antonella Zucchini
    4. IL CAVALIERE E LA CROCE di Taras Stremiz
    5. IL CAVALIERE DI SAN GIOVANNI di Taras Stremiz
    6. UNA CANDELA ILLUMINA IL LAGER di Silvia Pascale
    7. UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico
    8. SALVADOR DALI’ di Serena Montesarchio e Pina Varriale
    9. ALIENOR di Silvia Robutti
    10. LA VITA STESSA di Francesco Franconeri

    N.B. – La classifica tiene conto di tutti gli eBook venduti/noleggiati nel mese di riferimento attraverso i vari canali distributivi convenzionati.

      0 2605

      Il libro ha fatto registrare un successo insperato non solo per noi, a quanto pare persino l’autore ne è rimasto positivamente sorpreso e colpito.

      UN MINUTO IN PIU’, il libro di Martino Panico

      Martino Panico

      Quando il libro di Martino Panico UN MINUTO IN PIÙ è uscito in prevendita si è subito capito che eravamo di fronte a un autore molto conosciuto e apprezzato da amici e conoscenti del suo paese. Poi l’interesse si è amplificato, sicuramente il passa parola ha fatto da apripista al punto tale che il titolo risulta interessante anche oltre i confini dell’autore. Infatti, le prenotazioni sono arrivate da tutta Italia e quindi non solo nel luogo di residenza di Martino. Il libro è stato prenotato da molta gente e talmente in fretta che, appena arrivati i volumi in magazzino, il titolo risultava già esaurito al punto che si è resa necessaria una nuova ristampa.

      Come tutte le cose della vita, niente è infinito, quindi si era pensato che era meglio andare cauti con la ristampa e di non farci prendere dall’entusiasmo. La prevendita era finita, si credeva fosse finito anche lo slancio del titolo, perciò si è prevista una ristampa normale, senza le classiche esagerazioni dettate dall’euforia del momento.

      E fu un errore! Anche la seconda ristampa venne esaurita ancor prima che ci arrivassero i volumi in magazzino.

      Senza ripeterci, la stessa cosa è accaduta alla terza e alla quarta, fino a quando siamo giunti alla quinta ristampa in meno di due mesi, e siamo solo all’inizio della fase distributiva del titolo.

      Un successo insperato per noi, ma, a quanto pare, persino l’autore ne è rimasto positivamente sorpreso e colpito. Alla sua prima presentazione presso il Comune di Pesaro Martino è stato travolto da testimonianze di stima e affetto da tutti i presenti. I tanti intervenuti lo hanno lodato fino al punto di farlo emozionare. E si è capito il perché del suo successo: Martino è una persona stimata e apprezzata, altresì è anche sensibile, passionale e capace di trasmettere una grande empatia immediata. Dalla sua biografia emerge un passato da dirigente pubblico e impegnato anche in politica ricoprendo vari incarichi, tra cui quello di Sindaco della sua piccola città. Questo spiega le sue numerose conoscenze, e dimostra altresì che il suo impegno politico è stato apprezzato, cosa assai rara per i politici di questi tempi.

      Con questa mini intervista vediamo di conoscerlo meglio.

      Prima di tutto, chi è Martino Panico?

      Un pensionato di montagna… qualcuno che è sempre stato attento alle cose del mondo. Appassionato alla sua conoscenza, disposto a mettersi in discussione, senza preconcetti immodificabili, con apertura ed insieme il rigoroso rispetto dei fatti. Un iscritto al partito della “Storia maestra di vita”

      Com’è nata l’idea di UN MINUTO IN PIÙ e perché raccontare 66 storie?

      L’idea è la naturale prosecuzione di una prima opera, allora auto-prodotta, che aveva al centro le vicende dolorose del secondo conflitto mondiale. I racconti? perché sono più facili da approcciare, soprattutto da un pubblico giovanile. Copia il modo di comunicare dei social: post brevi, che stanno in piedi da soli e però sono tutti legati da un filo rosso.

      In sostanza è un unico racconto con 66 capitoli.

      Il tuo libro ha avuto una prevendita eccezionale, sei nella ‘ top ten ’ di IBS da diverse settimane e il titolo ha battuto ogni record di vendite della casa editrice. Tutto questo in poco più di due mesi. Un risultato atteso o siamo oltre anche alle tue rosee aspettative?

      Un risultato del tutto inatteso, almeno per me. Ogni mattina mi do i pizzicotti, credendo di sognare. Poi, invece, si è attraversati da un piacevolissimo senso di soddisfazione, uno stato molto simile al momento del conseguimento della laurea o quando i miei concittadini decisero, a larga maggioranza, di eleggermi sindaco.

      Che ragione ti dai per questo successo?

      Il libro è molto accessibile. È studiato perché lo sia. Nello stesso tempo ti apre a problemi complicati. È un libro sulla vita, come dice la mia amica Marina, ma è anche un libro sul legame tra la storia individuale e la cosiddetta grande storia. È un libro sul dolore, le sofferenze che si infliggono gli uomini tra loro, ma è anche un inno al coraggio delle donne e all’amore.

      Quindi un testo accessibile ma non semplice.

      Come stai vivendo la frenesia di queste settimane?

      Mi diverte. Era molto tempo che non mi divertivo così. Sono gratificazioni importanti che ti aiutano nel complicato equilibrio del vivere.

      Dopo le presentazioni in Patria, che ancora proseguono, hai in mente di andare all’estero per far conoscere questo tuo libro, a chi ti rivolgi?

      Si. Dovrei partecipare alla settimana italiana a Bruxelles, organizzata da Filigranes la grande libreria internazionale della città. Ho un ottimo rapporto con Michel Brunelli che conosce il mondo dell’editoria europea.

      Progetti futuri?

      Un romanzo a sfondo storico sarebbe già strutturato. Però non so, vedremo. Ora non voglio fare progetti, il lavoro per “Un minuto in più” non è concluso.

      Hai qualche ringraziamento particolare da proporre, qualcuno che ha determinato più di altri questo risultato?

      Tante persone. Quelli che mi hanno sostenuto su FB, perché l’avventura nasce lì. Francesco e Nicola, e poi tutti quelli che lo hanno acquistato, a partire dai miei conterranei e concittadini. Poi con tutto il cuore Silvia Pascale che mi ha scoperto e Carlo Santi che ci ha creduto.

      Grazie Martino

      Titolo: Un minuto in più | Autore: Martino Panico | Genere: Racconti | Pagine: 208 | Collana: Green

        0 3118

        Uscirà in aprile 2019 la nuova antologia curata da Sandro La Gaccia dal titolo ARRIVEDERCI RAGAZZI

        Da giovane lettore, le prime cose che lessi, ancora adolescente, furono per lo più raccolte di poesie e romanzi. Più tardi, da studente universitario, iniziai a leggere antologie di racconti brevi. Le prime furono quelle di Raymond Carver, di J.D. Salinger, di Italo Calvino e di James Joyce, di Charles Bukowski.

        Anni dopo, in parte per caso e in parte per gioco, iniziai a lavorare al mio primo progetto di scrittura creativa. Ricordo ancora i consigli di Andrea e di Paola, quando tra le tante cose, mi invitavano a pubblicare a fine corso, una piccola raccolta delle carte dell’atelier. Sorpreso, ma felice della possibilità che mi veniva offerta, mi misi in cerca di autori, temi, stili, riferimenti, da cui partire per costruire la mia idea di un atelier di scrittura creativa. Chiaramente, non vi riuscii subito, ma di questo me ne resi conto solo dopo. In quel momento, mi limitai a prendere in mano tutto quello che avevo letto fino ad allora delineando un percorso, un tavolo letterario di tre incontri, con la veste di un breve crossover narrativo. Poco alla volta, l’atelier prese forma. Se ne tratteggiò il carattere e l’idea da cui creare nuovi progetti. Poi arrivarono le prime collaborazioni e con esse le intenzioni e il coraggio di fare un passo più in là, di arrivare a scrivere, a pubblicare quelle carte dall’inchiostro ancora fresco.

        Ebbene, questa piccola antologia – Arrivederci ragazzi – scritta da giovani, in alcuni casi, giovanissimi studenti, mette un punto a quelle intenzioni, a un percorso iniziato più di quattro anni fa, nella sala dello SpaziOrientamento. Gli scrittori e le scrittrici, ne sono gli unici protagonisti. Noi tutti, noi che da dietro le quinte abbiamo messo in scena e diretto l’opera, siamo solo turnisti nel tempo. Ai ragazzi va il merito di averci seguito fin qui, di averci creduto, di aver osato oltre il loro talento, oltre una pagina bianca.

        Arrivederci ragazzi è un atto di resistenza. E d’altronde la stessa forma narrativa del racconto breve è un atto di resistenza, per i ritmi corti del suo narrare, dei personaggi da caratterizzare in poche pagine, per le storie che si aprono e si chiudono nello spazio di un’ora.

        Arrivederci ragazzi è un’antologia di racconti scritta da Studenti dell’Università degli Studi di Padova, promossa dall’ESU di Padova e pubblicata da CIESSE Edizioni. Tra le pagine, si intravedono decine di penne, di fogli bianchi e di altri buttati via, di amici e colleghi, talvolta di passanti, felici di sapere che qualcosa come ciò esiste. A tutti loro: grazie.

        il direttore creativo

        Sandro La Gaccia

          0 4828

          Libri

          UN MINUTO IN PIU’, il libro di Martino Panico

          Continua la vendita record del libro UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico che anche nel mese di febbraio domina la classifica. Buona la prevendita del romanzo d’esordio di Giulia Pretta, L’ULTIMA PAGINA, che guadagna la seconda posizione. Da segnalare i tre titoli di Antonella Zucchini, tutti presenti in classifica.
          Di seguito la ‘Top Ten’ LIBRI completa:
          1. UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico
          2. L’ULTIMA PAGINA di Giulia Pretta
          3. LA FORMA IMPERFETTA DELLE NUVOLE di Antonella Zucchini
          4. LA RAGAZZA DELLA LUNA di Silvia Zidarich
          5. TUTTO IL RESTO VIEN DA SE’ di Antonella Zucchini
          6. IL TARLO di Salvatore Galvano
          7. UNA CANDELE ILLUMINA IL LAGER di Silvia Pascale
          8. SALVADOR DALI’ di Serena Montesarchio e Pina Varriale
          9. LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin
          10. FIORE DI CAPPERO di Antonella Zucchini

          N.B.- La classifica tiene conto dei libri effettivamente venduti e fatturati nel mese di riferimento e non quelli forniti in “conto vendita/deposito” alle librerie e ai distributori.

          eBook

          ‘Le cinque colombe’ di Jenny Gecchelin

          Jenny Gecchelin anche nel mese di febbraio si aggiudica la prima posizione degli eBook con LE CINQUE COLOMBE.
          Quindi la Top Ten EBOOK del mese è la seguente:
          1. LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin
          2. LA GUERRA DI DON PIERO di Renato Costa
          3. LA FORMA IMPERFETTA DELLE NUVOLE di Antonella Zucchini
          4. SALVADOR DALI’ di Serena Montesarchio e Pina Varriale
          5. UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico
          6. FIORE DI CAPPERO di Antonella Zucchini
          7. IL CAVALIERE E LA CROCE di Taras Stremiz
          8. LA VITA STESSA di Francesco Franconeri
          9. LA NEBBIA NELL’ANIMA di Massimiliano Ferrati
          10. L’ULTIMA PAGINA di Giulia Pretta

          N.B. – La classifica tiene conto di tutti gli eBook venduti/noleggiati nel mese di riferimento attraverso i vari canali distributivi convenzionati.

            0 3889

            Libri

            UN MINUTO IN PIU’, il libro di Martino Panico

            Inizio d’anno all’insegna di una prevendita record, quella del libro UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico che infatti domina la classifica di gennaio 2019. A seguire molti nuovi titoli freschi di stampa. 
            Di seguito la ‘Top Ten’ LIBRI completa:
            1. UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico
            2. PARATGE di Matteo Pesce
            3. LA VITA STESSA di Francesco Franconeri
            4. MISTERI IN SOFFITTA di Pina Varriale
            5. IL VIALE DEI SOSPIRI di Laura Rico
            6. IL QUARTO ELEMENTO di Paolo Marta
            7. TRAGEDIA DELL’ASSURDO di Jenny Ghecchelin
            8. UNA CANDELE ILLUMINA IL LAGER di Silvia Pascale
            9. LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin
            10. FIORI DI SAMBUCO E MENTA di Laura Rico

            N.B.- La classifica tiene conto dei libri effettivamente venduti e fatturati nel mese di riferimento e non quelli forniti in “conto vendita/deposito” alle librerie e ai distributori.

            eBook

            ‘Le cinque colombe’ di Jenny Gecchelin

            Jenny Gecchelin si aggiudica la prima posizione degli eBook con LE CINQUE COLOMBE, titolo ormai considerato un ‘sempreverde’ e anche sempre presente in classifica.
            Quindi la Top Ten EBOOK del mese è la seguente:
            1. LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin
            2. LA GUERRA DI DON PIERO di Renato Costa
            3. LA FORMA IMPERFETTA DELLE NUVOLE di Antonella Zucchini
            4. IL CAVALIERE DI SAN GIOVANNI di Taras Stremiz
            5. UNA CANDELE ILLUMINA IL LAGER di Silvia Pascale
            6. L’ARCA DELL’ALLEANZA di Carlo Santi
            7. ALIENOR di Silvia Robutti
            8. IL CAVALIERE E LA CROCE di Taras Stremiz
            9. IL MIO DIARIO DI PRIGIONIA di Egidio Bertazzo
            10. UN MINUTO IN PIU’ di Martino Panico

            N.B. – La classifica tiene conto di tutti gli eBook venduti/noleggiati nel mese di riferimento attraverso i vari canali distributivi convenzionati.

              0 2033

              Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell’Olocausto.

              Gli articoli 1 e 2 della legge n. 211 del 20 luglio 2000 definiscono le finalità e le celebrazioni del Giorno della Memoria in Italia:

              «La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

              In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere. »

              Quindi il giorno della memoria riguarda non solo la Shoah con lo sterminio e la persecuzione degli ebrei, ma anche dei molti italiani deportati e rinchiusi nei peggiori Lager nazisti per aver rifiutato la liberazione per non servire l’invasore tedesco e la repubblica sociale durante la resistenza.

              A questi ultimi sono dedicati tre libri CIESSE inseriti nella collana LE NOSTRE GUERRE. Sono testimonianze reali di deportati italiani, due scritti da Silvia Pascale (COME STELLE NEL CIELO e UNA CANDELA ILLUMINA IL LAGER) e uno scritto da un testimone diretto, Egidio Bertazzo (IL MIO DIARIO DI PRIGIONIA), ex militare italiano fortunatamente sopravvissuto agli sforzi inumani a cui è stato sottoposto nei vari Lager e campi di lavoro nazisti.

              Questi tre titoli, nella loro versione eBook, sono disponibili in offerta speciale per il ‘solo’ Giorno della Memoria domenica 27 gennaio 2019 a € 0,99 nel nostro negozio online e nei migliori eBookStore.

                0 2353

                L'amico e autore Marco si è spento oggi 21 gennaio, all'età di 64 anni.

                L’Editoriale

                Marco e Dino in occasione della firma del contratto per GOCCE SU DINO BAGGIO

                E’ vero che la vita ci riserva sempre delle sorprese, a volte molto amare. Oggi 21 gennaio 2019 è morto un autore CIESSE, un amico oltre che scrittore: Marco Aluigi.

                Coautore della biografia di Dino Baggio, vice campione mondiale 1994 di calcio,  “Gocce su Dino Baggio” e  di nuovo coautore di un’altra biografia sportiva assieme all’ex calciatore di serie A e oggi allenatore Stefano Trevisanello, “Un pallone sull’acqua“, Marco Aluigi si è spento oggi all’età di 64 anni. L’avevo sentito pochi giorni fa per organizzare delle presentazioni dell’ultimo libro con Trevisanello e ora resto sconvolto dalla notizia.

                Che dire di Marco? Prima di tutto un amico con cui ho condiviso momenti esaltanti quando presentavamo il libro assieme al campione Dino Baggio, dove abbiamo incontrato platee enormi di tifosi e sostenitori dell’ex calciatore e vice campione del mondo 1994, quando l’Italia perse ai rigori a causa anche dell’errore di un altro campionissimo: Andrea Baresi.

                Le mie sentite condoglianze alla famiglia, che conosco bene, alla moglie Maria Chiara e al figlio Lorenzo.

                Per chi volesse partecipare, i funerali saranno celebrati mercoledì 23 gennaio 2019 alle ore 15:00 nel Duomo di San Martino di Lupari (PD).

                Per volere della famiglia le eventuali offerte saranno devolute al Centro Giovanile Parrocchiale di San Martino di Lupari.

                 

                  0 3432

                  L’editoriale di Carlo Santi

                  Di norma pubblichiamo sul blog la ‘Top Ten’ del mese, la classifica dei dieci libri più venduti dalla casa editrice, sia cartacei che digitali.

                  Essere presenti in classifica può significare che un libro sta andando bene, ma c’è un ‘ma’ che distorce leggermente la reale portata di vendita di alcuni autori. Infatti, per dirla con estrema franchezza, la ‘Top Ten’ non è la perfezione più assoluta e, in alcuni casi, potrebbe non rappresentare effettivamente la reale situazione di vendita globale della casa editrice. Sia chiaro, la classifica dei primi dieci è quella che effettivamente risulta dai nostri dati contabili, per cui è l’esatta rappresentazione delle vendite mensili, ma se la valutiamo nel lungo periodo la situazione viene quasi completamente stravolta fornendo, in alcuni casi, risultati sorprendenti.

                  Per fare un esempio pratico, se un titolo novità vende molto solo il mese della sua uscita, allora è facile che entri in classifica in quel determinato periodo, ma poi potrebbe scomparire in quelle successive, magari perché l’opera non riesce a creare un interesse in modo costante nel tempo. Di contro, se un libro vende meno, ma stabilmente nel tempo, faticherà a ottenere un posto nella ‘Top Ten’ mensile, però è altrettanto vero che verrà considerato comunque un libro determinante per la casa editrice, anzi, in alcuni casi viene considerato ‘essenziale’. In pratica, alcuni nostri libri vengono esclusi dalla ‘Top Ten’ solo perché arrivano undicesimi, oppure qualche gradino più in basso, e proprio per questo non vengono mai citati.

                  Eppure alcune di queste opere fanno registrare numeri di vendita considerevoli, solo che tale dato viene espresso nel lungo periodo. In questo articolo si cambia registro: oggi pubblico la classifica della ‘Top Twenty of the year’, cioè i venti libri più venduti nell’arco dell’intero anno 2018, sia nella versione cartacea che digitale.

                  Il primo posto della classifica libri cartacei spetta ad Antonella Zucchini e il suo ultimo romanzo LA FORMA IMPERFETTA DELLE NUVOLE, che segna un record di vendite nell’ultimo trimestre 2018 (da tenere presente che è uscito a fine luglio, tolto il periodo feriale si parla di settembre), seguita a ruota da un altro titolo record, parliamo di LA GUERRA DI DON PIERO di Renato Costa, abile autore nonché editor della nostra CIESSE; mentre la vetta degli eBook spetta meritatamente a un ‘sempre verde’ targato CIESSE: LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin.

                  Va da sé che ringrazio pubblicamente tutti gli autori della CIESSE Edizioni, nessuno escluso. Che siano o meno in classifica mensile, annuale o decennale, poco importa.

                  Carlo Santi

                  Top20Logo

                  N.B.- La classifica tiene conto dei libri effettivamente venduti e fatturati dal 01/01 al 31/12/2018 e non quelli forniti in “conto vendita/deposito” alle librerie e ai distributori.

                  LIBRI

                  1. LA FORMA IMPERFETTA DELLE NUVOLE di Antonella Zucchini

                    “La forma imperfetta delle nuvole”, un romanzo di Antonella Zucchini

                  2. LA GUERRA DI DON PIERO di Renato Costa
                  3. IL QUARTO ELEMENTO di Paolo Marta
                  4. IL VIALE DEI SOSPIRI di Laura Rico
                  5. UNA CANDELA ILLUMINA IL LAGER di Silvia Pascale
                  6. COME STELLE NEL CIELO di Silvia Pascale
                  7. CHI TOCCA VIVE! di Chiara Benciolini
                  8. TUTTO IL RESTO VIEN DA SE’ di Antonella Zucchini
                  9. LIBERA di Flavia Maria Macca
                  10. LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin
                  11. IL CAVALIERE E LA CROCE di Taras Stremiz
                  12. ALIENOR di Silvia Robutti
                  13. PAROLE E MUSICA di AA.VV.
                  14. RACCONTI DA UN MONDO POSSIBILE di Marco Aurelio Messori
                  15. QUASI TENEBRA di Daniele Trevisan
                  16. IL CAVALIERE DI SAN GIOVANNI di Taras Stremiz
                  17. FIORE DI CAPPERO di Antonella Zucchini
                  18. LA NEBBIA NELL’ANIMA di Massimiliano Ferrati
                  19. ORME SULLA SABBIA di Matteo Pesce
                  20. L’ARCA DELL’ALLEANZA di Carlo Santi

                  eBook

                  1. LE CINQUE COLOMBE di Jenny Gecchelin
                  2. IL CAVALIERE E LA CROCE di Taras Stremiz
                  3. IL CAVALIERE DI SAN GIOVANNI di Taras Stremiz

                    ‘Le cinque colombe’ di Jenny Gecchelin

                  4. LA GUERRA DI DON PIERO di Renato Costa
                  5. LA FORMA IMPERFETTA DELLE NUVOLE di Antonella Zucchini
                  6. L’ARCA DELL’ALLEANZA di Carlo Santi
                  7. LA RAGAZZA DELLA LUNA di Silvia Zidarich
                  8. TUTTO IL RESTO VIEN DA SE’ di Antonella Zucchini
                  9. IL BARBIERE DI GALATI di Vincenzo Biancalana
                  10. LA NEBBIA NELL’ANIMA di Massimiliano Ferrati
                  11. FIORE DI CAPPERO di Antonella Zucchini
                  12. LA BIBBIA OSCURA di Carlo Santi
                  13. IL QUINTO VANGELO di Carlo Santi
                  14. UNA CANDELA ILLUMINA IL LAGER di Silvia Pascale
                  15. PARATGE di Matteo Pesce
                  16. LIBERA di Flavia Maria Macca
                  17. IL VIALE DEI SOSPIRI di Laura Rico
                  18. LA TESTIMONIANZA DI DIO di Carlo Santi
                  19. I LUPI DI PALERMO di Carlo Santi
                  20. COME STELLE NEL CIELO di Silvia Pascale

                  Articoli casuali

                  0 880
                  Domenica 19 febbraio, Presso “La Feltrinelli” di Via Milano angolo Via Trento, alle ore 17.30 si terrà il bis di “Fobie“. Dopo il pienone della...