Home Editoriale Benedette offerte speciali

Benedette offerte speciali

    0 1293
    L'Editoriale di Carlo Santi

    L’Editoriale di Carlo Santi

    libriIn questi mesi si sono alternate varie promozioni sugli eBook. Amazon in primis, poi seguita a ruota da tutti gli altri eBook Store specializzati nella vendita di libri digitali, hanno dato ampio spazio ai titoli del nostro catalogo editoriale. I risultati sono ottimi, anche oltre alle più rosse aspettative.

    Questo aspetto ci porta a considerare un fatto abbastanza logico: anche in tempi di crisi c’è voglia di leggere, ma con un occhio di riguardo al prezzo. Perciò, è chiaro che il costo influisce sulla decisione di acquistare un libro.

    La Legge Levi impone che non si possano prevedere sconti superiodi al 15% sulla vendita di libri. Tale norma era stata letta da molti come una ‘legge anti Amazon‘, in quanto il colosso americano prevedeva sconti che risultavano impossibili da praticare per gli altri Store. Ma il ‘colosso‘ non sarebbe tale se non lo fosse anche nella strategia di marketing. Ed ecco spuntare le promozioni più singolari applicate agli eBook, visto che allo stato dell’arte non sono ancora considerati dei veri e propri ‘libri’, bensì erroneamente identificati quali ‘software‘. Le promozioni pensate da Amazon sono fantasiose, tipo il ‘noleggio‘ o il ‘Daily Deal‘ (offerta del giorno) o ancora le ‘Offerte Lampo‘ ovvero la classica ‘Offerta del mese‘ oppure il più complicato ‘Kindle Countdown Deals‘ (praticamente è una promozione che dura una settimana, dove l’eBook parte da una cifra bassa e aumenta gradualmente nei giorni successivi, fino a tornare a prezzo pieno alla fine del periodo, ndr), oltre ad altre iniziative, più o meno funzionali.

    Purtroppo, o per fortuna, la cosa funziona, e funziona bene assai, a tal punto che tutti gli editori sperano che i loro titoli entrino in una delle offerte su citate. Badate bene, non sono solo i piccoli editori che ‘sbavano’, bensì anche quelli più grandicelli. Tipo quelli della N.C. (chi conosce, sa bene a chi mi riferisco), che arriva addirittura a comprare spazi pubblicitari all’interno dei più importanti Store, tra l’altro pagando un sacco di quattrini (che la CIESSE non detiene, inteso come ‘sacco’ 🙂), per inserire i propri titoli. Non una selezione dei migliori, ma proprio tutti. Come si sul dire: sparando nel mucchio si fa più di qualche centro.

    Se non hai soldi da spendere, si sa che in promozione non entrano tutti i libri di ogni casa editrice. Qualche volta capita, ma purtroppo non sempre l’editore decide chi o cosa mandare in promozione. Puoi segnalare una rosa di titoli, ma poi sono gli Store che decidono (diciamo che Amazon decide più di altri).

    Fatto sta che se un titolo va in promozione, soprattutto sul colosso ‘amazoniano’, le vendite partono a razzo. Ed ecco perchè gli editori ‘sbavano’… e noi siamo fra questi 😉 .

    A questo punto, dovete per forza dare un’occhiata alla ‘Offerta del mese‘ di maggio 2016?

    Buona lettura.

    NO COMMENTS