Home Recensioni Recensione al thriller ‘IL TARLO’ di Salvatore Galvano

Recensione al thriller ‘IL TARLO’ di Salvatore Galvano

    0 2798

    Il tarlo. Le indagini del Maresciallo Licata

    Salvatore Galvano

    Recensione di:

    iannozzi_giuseppe_header_1

    Iannozzi Giuseppe, detto Beppe o anche King Lear, è un giornalista, scrittore e critico letterario. E’ famoso per non fare sconti a nessuno. Il suo motto è: “la critica ha bisogno di severità e non di mafiosa elasticità.”


    'Il Tarlo', un military thriller di Salvatore Galvano

    ‘Il Tarlo’, un military thriller di Salvatore Galvano

    Il tarlo. Le indagini del maresciallo Licata (Ciesse edizioni) è il primo romanzo di Salvatore Galvano ed è anche il primo giallo che vede protagonista il Maresciallo Licata. Val la pena di soffermarsi su questo personaggio: Licata è un uomo vicino alla pensione, con un indiscutibile fascino e carisma che attira le donne, giovani, molto giovani e no. Licata riesce ad essere simpatico, senza affettazione alcuna, come il fin troppo popolare commissario Montalbano di Andrea Camilleri, non dimenticando però di essere un segugio, un moderno Sherlock Holmes, sempre attento a ogni particolare, a ogni minimo indizio e a ogni virgola fuori posto. Licata è un personaggio integerrimo tanto nella vita privata quanto in quella professionale: non concede alcuna scusante al prossimo suo né a sé stesso, assume su di sé la responsabilità tutta delle indagini che segue e mai permette a un sentimentalismo di farlo dirottare verso una pista sbagliata. A tutto ciò si aggiunga poi che Licata è naturalmente bello, quasi uguale a un attore, a un maturo Richard Gere, con il solo vizio di aggiustarsi da solo le basette.

    Salvatore Galvano, con Il tarlo, consegna ai lettori un personaggio nuovo, un uomo tutto d’un pezzo ben lontano dai tanti stereotipi che costellano la letteratura di genere: il Maresciallo Licata è personaggio sì di finzione, ma perfettamente credibile, invischiato nella realtà quotidiana e negli accadimenti che la infangano. Non siamo dunque di fronte all’ennesimo Maigret un po’ tanto burbero o ad improbabili Gorilla che dividono la loro propria identità con “il Socio”. Pur prendendo l’autore spunto da alcuni grandi scrittori di gialli quali Arthur Conan Doyle, Georges Simeon, Raymond Chandler, Salvatore Galvano punta soprattutto a modelli letterari più alti quali Friedrich Dürrenmatt, Dashiell Hammett e Jeffery Deaver.

    All’interno del Ministero della Difesa, nel corso di un giro di perlustrazione di routine, viene rinvenuto il corpo esanime di un generale. Tutto farebbe pensare a una morte naturale, ma Licata non ne è affatto convinto: ci sono dei particolari, forse insignificanti, che a lui non sfuggono. Licata non può fare a meno di interrogarsi: conosceva bene le abitudini del generale e la sua morte improvvisa, seppur senza evidenti segni di colluttazione, è tutt’altro che naturale. Licata ne è certo e, come sempre, vuole scoprire la verità nella sua interezza. Sarebbe facile lasciar dire ad altri che il generale è morto per cause naturali, è però Licata uno che non mente né a sé stesso né alle istituzioni presso cui serve. Pensava Licata che sarebbe giunto alla pensione senza dover ancora confrontarsi con il male, con certi squallidi inghippi, così pensava, eppur, in fondo al suo cuore, ben sapeva che così non sarebbe stato.

    Il tarlo. Le indagini del maresciallo Licata di Salvatore Galvano è un romanzo che rivela l’indubbio amore (incondizionato) dell’autore nei confronti dell’arma dei Carabinieri, ma è soprattutto un giallo educato, con un pizzico di malizia, che non scade mai nella banalità né in un costrutto pulp fine a sé stesso. E non è poco davvero.

    Leggi l’anteprima del romanzo

    Salvatore Galvano

    Salvatore Galvano

    Salvatore Galvano è un ingegnere campano e lavora come dirigente presso una Pubblica Amministrazione.

    Ha conseguito le lauree specialistiche in Scienze Strategiche, Scienze Internazionali e Diplomatiche e Scienze Politiche. Ha conseguito, altresì, un master in Studi Internazionali Strategico-Militari e un master di II livello in Scienze Strategiche. Coltiva numerose passioni: il modellismo ferroviario, la filatelia, i “gialli”.

    “Il tarlo” è il suo primo romanzo “giallo”, ma ha già pubblicato“La logistica aziendale in ambito militare” (1992, Esse – CASERTA).

    Il tarlo. Le indagini del maresciallo LicataSalvatore Galvano – CIESSE Edizioni – Collana: Black & Yellow- Genere: Military Thriller – Pagine: 208 – Prima edizione 2015 – ISBN Libro: 978-88-6660-160-9 Prezzo: 16 Euro – ISBN eBook: 978-88-6660-161-6 – Prezzo: 4 Euro

    acquista_on_line

    NO COMMENTS