Home Articoli e Novità La finalissima del Premio Romiti 2013

La finalissima del Premio Romiti 2013

    0 700

    Romiti

    Roberto Riccardi si aggiudica il premio Romiti, Blini terzo.

    Si è svolta ieri 21.09.2013, nella splendida cornice dell’ex tribunale di Viterbo, la seconda edizione del premio Romiti.

    In quella che per tanti anni è stata l’aula della corte d’assise, Roberto Riccardi è stato decretato lo scrittore vincitore di quest’anno, al secondo posto Maurizio De Giovanni e a chiudere il podio Maurizio Blini.

    I tre i romanzi finalisti del premio di letteratura gialla, noir, spy story 2013 sono stati scelti per i loro risultati ottenuti a conclusione dell’indagine preliminare condotta dal pool di giurati dell’associazione letteraria Mariano Romiti.

    Unico indizio un anello di giada di Maurizio Blini

    Unico indizio un anello di giada di Maurizio Blini

    Maurizio Blini

    Maurizio Blini

    Blini si presentava con “Unico indizio un anello di giada” (Ciesse Edizioni), De Giovanni con “Il metodo del coccodrillo” (Mondadori) e il vincitore, Roberto Riccardi, con “Undercover” (E/O). Loro tre sono stati giudicati da un gruppo di poliziotti, magistrati e avvocati.

    Il lavoro della prima giuria, che era composta da 19 poliziotti appartenenti all’associazione Mariano Romiti e che ha portato Blini, De Giovanni e Riccardi in finale, è stato in questa edizione particolarmente arduo per il numero e la qualità delle opere che partecipavano all’evento.

    Ieri, infine, lo scrittore Roberto Riccardi è stato nominato il vincitore finale della seconda edizione del premio Romiti.

    Fonte: Tusciaweb

    IMG_8966

    I tre finalisti alla seconda edizione del Premio Romiti 2013

    NO COMMENTS