Home Articoli e Novità Una lettrice mi scrive…

Una lettrice mi scrive…

    0 756
    Jolanda Buccella

    Jolanda Buccella

    Jolanda Buccella

    Fortuna, il buco delle vite

    A chi non farebbe piacere ricevere mail di complimenti? Però, di solito sono indirizzate all’autore oppure alla casa editrice ove si chiede di “passarla” all’autore di cui trattasi. Questa nostra lettrice, invece, ha voluto testimoniare la soddisfazione per la lettura del libro non solo con un occhio di riguardo verso l’autore, in questo caso è la brava Jolanda Buccella, bensì anche complimentandosi con l’editore per il “coraggio” della pubblicazione, a cui si riferisce principalmente nella mail, ma anche con un occhio di riguardo verso altri nostri autori e titoli.

    Naturalmente per “coraggio” la nostra simpatica lettrice si riferisce al fatto di risultare “…una storia molto impegnativa, trattando argomenti davvero difficili…”. Coraggio anche perché, aggiungo io, la brava Jolanda è sì un’autrice di talento, ma è pur sempre un’esordiente. La “corposità” dell’opera scoraggerebbe qualsiasi editore dal pubblicarla, primo motivo fra tutti per gli alti costi di gestione delle stampe, ma anche perché risulta abbastanza impegnativa dal punto di vista letterario da far diventare il libro un testo di nicchia.

    In effetti, è vero, ha ragione la nostra lettrice, l’opera è coraggiosa perché è sia molto impegnativa, e quindi riservata a un lettore “maturo” e sia perché, cosa non di poco conto, è estremamente corposa. Ma sono convinto che, a volte, bisogna saper rischiare e puntare sulla qualità, tralasciando tutto il resto. Jolanda è un’autrice di talento e ha meritato il diritto a tutto il nostro sostegno.

    Ringrazio la signora X (per privacy non riporterò il nome), e pubblico la sua bella mail:

    “Gentile editore, volevo esprimerle i miei complimenti per il suo lavoro. Ho scoperto i libri della Ciesse tramite una mia amica di Parma e devo confessarle che sono rimasta davvero molto colpita dalla qualità delle opere dei suoi autori. Ho appena finito di leggere Fortuna, il buco delle vite di Jolanda Buccella e l’unico aggettivo che mi viene in mente per descrivere questo romanzo è: STRAORDINARIO.

    La giovane autrice ha scritto una storia molto impegnativa, trattando argomenti davvero difficili senza mai cadere nel banale, ho percepito sulla mia pelle tutti gli stati d’animo che ha vissuto la protagonista nel corso della storia, ho pianto, gioito, riflettuto e quando sono arrivata alla fine mi è dispiaciuto tanto. Credo che sia particolarmente raro trovare un’autrice emergente capace di coinvolgere così tanto un lettore, brava l’autrice e bravo lei che ha avuto il coraggio di pubblicare una storia così originale.

    Cordiali saluti (firmato).”

    Come dico sempre: il passa parola è la miglior cosa. Quindi, passate parola…

    Carlo Santi

    SIMILAR ARTICLES

    0 4191

    NO COMMENTS