Home Recensioni Recensione al romanzo “I gemelli King e Il Sigillo del Drago”

Recensione al romanzo “I gemelli King e Il Sigillo del Drago”

    0 548

    I gemelli King e il sigillo del drago di Sonia Dal Cason è un libro scritto con uno stile vivace e scorrevole, che sicuramente piacerà ai bambini più piccoli ma anche ai bambini cresciuti (come me) che ancora sognano avventure, esseri leggendari e scenari da favola.

    I gemelli King si chiamano Anna Matt, sono molto simpatici e adorano punzecchiarsi tra loro, ma soprattutto amano le leggende, la storia e l’archeologia:

    …a dodici anni sapevano decifrare i geroglifici così come le principali scritture araldiche, erano esperti di miti celtici e conoscevano a memoria le leggende medievali, con una speciale predilezione per quelle che parlavano di maghi e, ovviamente, di draghi.

    Sì, perché Anna e Matt sono convinti che i draghi esistano veramente, e loro sono pronti a provarlo.

    Una delle cose che mi è piaciuta di più è stata la ricchezza e il fascino delle ambientazioni.

    Si parte da casa King, che si trova nei Colli Euganei: un luogo che mi piace molto perché parte della mia famiglia si trova lì. Ma poi si spazia molto di più, e ci spostiamo nella magica Cornovaglia, alla scoperta di Stonehenge e della mitica Tintagel, l’antica Camelot. E poi via verso il fascino dell’Egitto, con una crociera sul Nilo e importanti ritrovamenti archeologici, fino all’apice finale in un luogo fuori dal tempo…

    Un’altra cosa che mi è piaciuta è il fatto che i fratelli King – al contrario di altri bambini di storie fantasy – hanno una mamma molto severa che li punisce quando compiono le loro imprese pericolosissime. Ed Elena, la mamma, ad un certo punto fa scontare loro una punizione che per me è stata inaspettata e ha dato una svolta inedita a questo tipo di storia. L’ho trovata originale.

    La buona notizia è che Sonia Dal Cason sta terminando il secondo volume: sono proprio curiosa di leggere il seguito!! Soprattutto mi incuriosisce il ruolo che vorrà far svolgere a Vivian e Tristan McKenzie, due fratelli che sembrano piuttosto ambigui e pericolosi. In questo primo libro le loro figure sono un po’ rimaste in ombra, mi piacerebbe conoscere di più i loro caratteri!

    Vi segnalo come ultima cosa il sito dell’autrice: http://www.soniadalcason.it/

    Link articolo originale

    NO COMMENTS