Home Eventi e presentazioni Romina Caruana presenta il romanzo E’ SOLO UN GIOCO DI ANIME

Romina Caruana presenta il romanzo E’ SOLO UN GIOCO DI ANIME

    0 1264

    “Un viaggio, un viaggio di conoscenza, verso la consapevolezza, un viaggio di condivisione del destino di un fratello, un destino che avvolge tutti, nessuno escluso, nell’universo familiare: l’Autismo.”

    dalla prefazione di Nicola Antonucci, Psichiatra Medico DAN!

     

    Martedì 30 ottobre dalle ore 19.00

    presso la Libreria del Cinema di Via dei Fienaroli, 31/d  (Trastevere)

    presentazione ufficiale del libro

    È SOLO UN GIOCO DI ANIME

    di Romina Caruana

    Interverranno l’autrice Romina Caruana, l’editore Carlo Santi e Mathilde Meloni. Durante la serata verrà presentato il booktrailer ufficiale del libro.

    Romina Caruana

    “Per anni ho cercato di capire cosa fosse l’autismo studiando ogni articolo che ne affrontasse l’argomento nella speranza di comprendere cosa si nascondesse dietro la personalità complessa, compromessa e al contempo così veramente gioiosa di mio fratello, colpito dal disordine dello spettro autistico. Che cosa potevo fare io per aiutarlo? Ho trascorso anni cercando di afferrarne il senso, intraprendendo percorsi spirituali e terapie di ogni genere e alla fine ho capito che non era mio fratello a non “esistere”, bensì ero io a non esserci. Durante questo “viaggio” in cui mondo scientifico e spirituale s’incrociano, ho conosciuto persone straordinarie, degne di rispetto ma ciò che mi è rimasto nel cuore e che mi ha fatto sopravvivere, è stata la frase: Si dice che i bambini autistici siano angeli caduti dal cielo che non vogliono scendere sulla terra. ” (Romina Caruana)

    È solo un gioco di anime vuole essere una testimonianza di come un grande dolore si trasforma in luce e in gioia di vivere. L’autismo non è una disgrazia, se spostiamo l’attenzione e la osserviamo da un punto di vista più alto forse ci accorgiamo che questi angeli son venuti per insegnarci qualcosa. Oggi posso affermare che mio fratello è stato il più grande ‘insegnante’ della mia vita e sono orgogliosa che mi abbia scelto come sorella. Ringrazio la mia famiglia perché attraverso tutte le sofferenze vissute ho compreso così tante cose.

    SIMILAR ARTICLES

    0 361

    NO COMMENTS