Home Archivio >Le mille copie vendute de "IL QUINTO VANGELO"

>Le mille copie vendute de "IL QUINTO VANGELO"

    0 687

    >

    Il quinto Vangelo di Carlo Santi
    Non vi è un evento “fisico” o un appuntamento da fissare, bensì un fatto di grande soddisfazione per Carlo Santi e la nostra casa editrice.


    Alla data odierna (19.02.2011) sono più di 1.000 (mille) le copie vendute del thriller storico “IL QUINTO VANGELO” Edito dalla CIESSE Edizioni.


    Pubblicato dalla CIESSE Edizioni a novembre 2010 “solo” in formato eBook, da metà dicembre è stato pubblicato anche il cartaceo. Da quel momento il titolo di Carlo non ha avuto pause di vendita. Costantemente presente al primo posto in classifica vendite e seguito dal sequel “LA BIBBIA OSCURA” è il titolo più venduto dalla CIESSE Edizioni.
    Questo è, per noi tutti, per Carlo e per i suoi affezionati lettori, un evento di assoluto rilievo.
    “L’emozione è forte quanto la gratitudine immensa che nutro” commenta lo stesso Carlo, “non solo nei confronti dei miei lettori, bensì a tutti coloro che hanno creduto e credono in questa mia opera, a cui sono particolarmente legato. E’ sicuramente “solo” un romanzo di fantasia, ma è anche un mio personale percorso interiore che rispecchia, nei contenuti, il mio rispetto del Sacro e nel riconoscimento di una Entità a noi superiore. Ringrazio pubblicamente Sonia, la mia Editor oltre che compagna di vita, il mio Sindaco Luca Claudio che mi ha presentato in occasione della mia prima uscita pubblica come lettore e amico, prima che come Sindaco, Mauro Donolato, il mio amico fedele da tempi immemorabili, gli autori CIESSE, oggi amici sinceri, dai quali ho ricevuto complimenti e critiche, tutti apprezzati.”
    Con l’augurio che l'”avventura” continui…
    —–



    Il quinto Vangelo è il secondo romanzo di Carlo Santi. L’opera è del genere Thriller storico e narra di un’unità speciale e riservata del Vaticano: il “Sanctum Consilium Solutionum” o brevemente chiamato SCS. L’SCS, a capo del quale vi è colui che viene chiamato il “Risolutore”, ha l’incarico di proteggere e custodire i più reconditi segreti della Santa Sede.

    L’argomento e l’ambientazione prescelta si sviluppano attorno al controverso Vangelo di Maria Maddalena, andato perduto nei primi secoli d.C., ma che nel romanzo, invece, è sempre esistito e custodito segretamente presso la Biblioteca Vaticana. Esso racchiude gli insegnamenti e l’incarico che Gesù impartì alla Maddalena, anteponendo lei agli altri Apostoli nel fondare la sua Chiesa. Il Vangelo racconta il «segreto» dell’anima che percorre sette stadi (i vizi capitali), conoscendoli e superandoli arrivando al Nous, l’intelligenza divina che domina e crea la materia potendo, così, incontrare Dio e parificarsi a Esso. Un’organizzazione segreta denominata «Il Crepuscolo», seguace della Maddalena, riesce a impadronirsi del manoscritto rubandolo al Vaticano uccidendo, tra l’altro, tre custodi dell’archivio; omicidi che saranno solo i primi di una lunga interminabile lista. Il Crepuscolo ha l’intenzione di fondare una nuova religione basata sul ruolo principale della donna, quale espressione di creazione e natività. Gli omicidi divengono di dominio pubblico mentre il Vaticano mantiene segreta la notizia del furto, considerandolo una questione interna alla Santa Sede. Infatti, la verità di quel Vangelo porterebbe inevitabilmente al «crollo» della Chiesa, così come la si è sempre conosciuta; per questo il Papa incarica Tommaso Santini, figura misteriosa a capo di un Organismo riservato del Vaticano, al recupero del manoscritto affinchè torni a rimanere segreto. Il Risolutore inseguirà le tracce dell’organizzazione passando dall’Egitto fino in Israele, poi da Montecarlo fino in Germania per scontrarsi violentemente e senza esclusione di colpi, con un nemico millenario della Santa Sede.

    http://www.ciessedizioni.it/ilquintovangelo.html

    NO COMMENTS